Domenica, 1 Agosto 2021
Cronaca Via Ariosto Ludovico

Bar Ariosto, esplode una bomba carta. Danneggiata la vetrata

L'attentato, per ragioni ancora oscure, è avvenuto nel corso della nottata nella piazza semicentrale del capoluogo salentino. Sul posto, per le indagini, è intervenuta la squadra mobile. Danneggiata, ma non crollata, la vetrina

LECCE – Era circa l’una e mezzo di notte, quando in diversi punti del centro di Lecce s’è avvertita un’esplosione. I più, probabilmente, hanno pensato a qualche petardo, residui dell’ultimo Capodanno, fatto scoppiare da qualche giovane. Invece, era una bomba carta collocata davanti ad un’attività commerciale. Si tratta di un ordigno di basso potenziale, di fattura artigianale, che mani ignote hanno piazzato davanti all’ingresso del Bar Ariosto, dell’omonima piazza.

L’esplosione ha provocato diversi danni. La vetrata del locale, spesso cristallo antiproiettile, ha sostanzialmente resistito all’onda d’urto, senza crollare, e, tuttavia, è rimasta incrinata nel margine basso sinistro. Ancora questa mattina – quando è avvenuta la scoperta del fatto, ad opera di una commessa -, erano visibili la ragnatela formatasi dopo l’esplosione e un punto annerito nell’angolo basso dell’infisso, dov’è stato evidentemente collocato l’ordigno. Sul posto, per le indagini, si sono diretti gli agenti della squadra mobile di Lecce, con la scientifica, per i rilievi. 

Alcune delle fasi dell’attentato, eseguito per motivi ancora oscuri – i titolari non hanno riferito di minacce o intimidazioni, nulla che lasciasse presagire un simile epilogo -, potrebbero essere state riprese dalle videocamere di attività commerciali vicine. Quelle del bar preso di mira dai malviventi non erano in funzione. Fra le altre ipotesi, considerato il basso potenziale dell'ordigno, la polizia non esclude nemmeno il mero atto vandalico, senza un obiettivo preciso.   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bar Ariosto, esplode una bomba carta. Danneggiata la vetrata

LeccePrima è in caricamento