rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Cronaca Rudiae / Viale della Repubblica

Colto da malore, si accascia all'improvviso e muore su viale della Repubblica

La tragedia intorno all'una a Lecce, non lontano dall'incrocio semaforico con via Dalmazio Birago. Nulla da fare per un uomo di 52 anni di Trepuzzi

LECCE – L’hanno visto accasciarsi all’improvviso, per terra, accanto a un muro di mattoni, in un punto in cui non c’è nemmeno marciapiede, ma il camminamento è sterrato, lungo viale della Repubblica, a Lecce. E vani sono stati i primi tentativi di rianimarlo, in attesa che arrivasse un’ambulanza del 118. Per Vito De Lorenzi, 52enne di Trepuzzi, non c’era davvero più nulla da fare. Stroncato da un malore improvviso. Un infarto, probabilmente.

La tragedia è avvenuta intorno all’una di oggi a pochi metri dall’ingresso principale della ditta “Pezzuto”, azienda di forniture idrauliche, poco prima che il cavalcavia converga con l’incrocio semaforico di via Dalmazio Birago. Qui, l’uomo, dopo essere stato colto da un malore, è stato soccorso da alcuni passanti, che hanno avvisato il 118. Si tratta di un punto di passaggio continuo, che collega via Taranto con viale Grassi, per cui in tanti si sono trovati a transitare in quel momento, considerando anche l’orario, rimanendo sgomenti davanti alla scena.  

Poco dopo è arrivata sul posto l’ambulanza, ma hanno potuto fare ben poco. De Lorenzi è deceduto per arresto cardiaco. Sul posto sono intervenuti anche gli agenti di polizia con una volante e la scientifica. È stato avvisato il pubblico ministero di turno, che ha disposto la restituzione della salma alla famiglia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colto da malore, si accascia all'improvviso e muore su viale della Repubblica

LeccePrima è in caricamento