Rapina a mano armata all'Eurospin, condannati a sei anni i due autori

Sei anni di reclusione per Giuseppe Vivenzio, 45enne di Lecce, e, Ivan Pedone, 34enne, ritenuti gli autori della rapina all'Eurospin di via Cicolella, avvenuta il 4 ottobre scorso. I due sono stati condannati al termine del giudizio con rito abbreviato

LECCE – Sei anni di reclusione per Giuseppe Vivenzio, 45enne di Lecce, e, Ivan Pedone, 34enne, ritenuti gli autori della rapina all’Eurospin di via Cicolella, avvenuta il 4 ottobre scorso. I due sono stati condannati al termine del giudizio con rito abbreviato dinanzi al gup Giovanni Gallo.

Pedone fu arrestato due settimane dopo dagli agenti della squadra mobile, mentre Vivenzio finì in manette su ordinanza di custodia cautelare in carcere il 12 dicembre scorso.Giuseppe Vivenzio-3 Gli agenti della mobile, diretti dal vicequestore aggiunto Michele Abenante, nel corso dei mesi, sondarono il campo in cerca dei luoghi dove Vivenzio si sarebbe potuto nascondere e, soprattutto, delle persone che avrebbero potuto favorirne la latitanza. E’ così che arrivarono in via Siracusa, nella zona 167, in casa di Anna Rita Castelluzzo, 51enne, poi arrestata per favoreggiamento personale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

pedone ivan-3Vivenzio, così come Pedone, risponde di rapina aggravata dall’uso delle armi. Quel giorno, davanti al supermercato che sorge all’imbocco della statale per Maglie, alla periferia di Lecce, per garantirsi la fuga, i due non esitarono ad esplodere un colpo di pistola in aria, dopo essere riusciti a sottrarre 3mila e 800 euro, creando panico e pericolo per le persone presenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si scontra con un'auto e vola dalla bici, grave un 11enne

  • Mistero a Nardò: dopo la cena con marito e figli scompare nel nulla

  • In acqua per fare snorkeling, annega mamma 44enne in vacanza

  • Malore mentre si trova in acqua: riportato a riva, ma ormai senza vita

  • Auto reimmatricolate in Italia con documenti falsi: un salentino nei guai

  • Paura sulla tangenziale: ragazza perde il controllo e finisce sul guardrail

Torna su
LeccePrima è in caricamento