menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A spasso con il cane, ma a San Cataldo. Nuove sanzioni sugli spostamenti

Controlli della polizia locale anche oggi. Sanzionato pure un giovane di fuori provincia, passeggero senza titolo in un autocarro

LECCE – Anche nella Domenica delle Palme, gli agenti di polizia locale di Lecce hanno proseguito i loro consueti controlli in città. Ovviamente, in circolazione oggi c’erano molti meno veicoli, tuttavia le sanzioni per aver violato le disposizioni sul contenimento del coronavirus non sono mancate. Queste sono scattate, in particolare, in due casi.

Una ha riguardato un ragazzo fermato a San Cataldo, a spasso col suo cane. Era a due chilometri dalla sua abitazione e quindi non s’è visto il motivo per cui dovesse trovarsi nella marina. La seconda, un altro giovane, residente in provincia di Brindisi, che è stato trovato in qualità di passeggero, senza averne titolo, a bordo di un autocarro carico di generi alimentari fermato all’ingresso della città. Proveniva dalla strada statale 16 Lecce-Maglie.  

Presso il City Terminal di piazzale Carmelo Bene, verifiche sono state fatte a autobus di linea diretto a Tricase, in attesa di lavoratori pendolari. E nelle vicinanze, durante il posto di controllo di viale Porta D'Europa, è stato fermato un cittadino proveniente da fuori regione. Viaggiava con un’auto privata. Sottoposto al controllo termico dagli operatori della Croce rossa italiana, è stato poi diffidato al rispetto dell’obbligo di quarantena domiciliare fiduciaria. 

In tutto, sono state acquisite nella giornata 57 autocertificazioni per verificare gli spostamenti. Non solo. Nella mattinata i controlli hanno riguardato anche le attività commerciali aperte in piazza Bertacchi, nella marina cdi Frigole, che sono risultate tutte in regola con l’applicazione riguardanti il distanziamento sociale. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Salento da zona gialla: 81 nuovi casi ogni 100mila abitanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento