I droni in azione sui cieli di Lecce. E intanto fioccano altre nuove sanzioni

Già da domani, sabato, i controlli della polizia locale saranno più intensi. Anche oggi verbali per motivazioni non valide

LECCE – Già da domani, mattina e pomeriggio, s’innalzeranno nei cieli di Lecce i droni per controllare il traffico e gli spostamenti. Questo, come parte di un dispositivo rafforzato, in vista delle festività pasquali. Uno è dell’ufficio ambiente comunale, l’altro della polizia locale, che agirà con i volontari della protezione civile. Gli occhi elettronici, dunque, seguiranno l’andamento per agevolare ispettori e agenti nell’operazione di controllo del territorio comunale. L’ovvio timore, infatti, è che possa esservi un incremento di spostamenti non autorizzati.

Intanto, prosegue incessante l’attività  delle pattuglie che perlustrano centro, periferia e marine leccesi per il rispetto delle norme anti Covid-19. Oggi sono state acquisite 199 autocertificazioni. La sanzione  per spostamento privo di giustificato motivo è scattata in cinque casi: per una coppia fermata che non è stata in grado di fornire una motivazione plausibile; per un uomo di Porto Cesareo, a Lecce per recarsi dal proprio legale; per un altro uomo residente a Merine (frazione di Lizzanello), fermato nella marina di San Cataldo mentre era diretto nella casa di campagna; infine, per un elettricista di Borgagne (frazione di Melendugno), che ha esibito documentazione relativa all’acquisto di materiale elettrico in un negozio di Lequile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Circa le attività commerciali, particolare attenzione si è avuta per le lunghe code registrate fin dalla prima mattinata davanti agli ingressi di supermercati e discount, dopo l’emanazione dell’ordinanza regionale che ne impone la chiusura la domenica di Pasqua e il Lunedì dell’Angelo. Intanto, sono stati consegnati anche i primi 24 computer agli alunni, per conto delle dirigenti delle scuole medie secondarie di Lecce. Mentre le associazioni della Rete delle povertà, che gestiscono l’iniziativa di beneficenza “Lecce solidale”, hanno consegnato 73 pacchi di generi di prima necessità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto frontale in moto contro un'auto: muore 54enne, grave una donna

  • Trascina la figlia per l'orecchio, i clienti del bar si ribellano e finisce a botte

  • Coronavirus in Puglia: nove positivi, cinque nel Salento fra cui anziano di una Rsa

  • Sospetta violenza sessuale: 20enne con forti dolori denuncia stupro

  • Covid-19, venti nuovi positivi in Puglia. Quattro in provincia di Lecce

  • Dall’epidemiologo “supposte di realismo”: al Sud a rischio il 99 per cento dei cittadini

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento