rotate-mobile
Cronaca Centro / Viale dell'Università, 12

Attimi di tensione a Porta Napoli e alla fine il corteo per la festa non parte più

Forse ruggini che covavano fra alcuni giovani della curva dietro a un episodio che ha portato all'arrivo della Digos. In tanti si erano radunati per celebrare la salvezza con una marcia in centro

LECCE – Doveva essere una festa, ha rischiato di trasformarsi in un’azzuffata nel cuore di Lecce, fra sventolio di bandiere e fumogeni accesi tutto intorno per celebrare la salvezza, arrivata come noto con tre turni d’anticipo e con la gara interna con l’Udinese del tutto irrilevante ai fini della classifica. Ma tale è stata la tensione fra alcuni membri di gruppi che occupano i gradoni della curva nord, che alla fine l’atteso corteo, con partenza prevista da Porta Napoli, si è sciolto.

Certo, i tanti tifosi giallorossi confluiti nel centro storico dopo essere usciti dallo stadio hanno ovviamente continuato a onorare con gioia la permanenza in A fino a notte fonda, ma malumori che forse covavano da tempo in curva, sono esplosi in frizioni in campo aperto che hanno influito, in qualche modo, sull’andamento della festa. Perché è venuta a mancare proprio la parte più attesa, quella colorita, scandita da cori da stadio lungo un percorso che si sarebbe dovuto snodare nel centro storico.

Alcuni momenti del raduno

Una versione ufficiale non c’è, perché quando la voce che stava accadendo qualcosa a Porta Napoli è giunta in Questura e la Digos è arrivata in fretta e in furia sul posto (erano circa le 22,30), sebbene la tensione fosse ancora palpabile, tutto si era già consumato. E in ogni caso, in molti si erano allontanati. Ma, secondo quanto ben visto da diverse persone presenti sul posto, non sarebbero mancata una scazzottata fra diversi giovani. 

Qualche avvisaglia che la serata non sarebbe andata per il verso giusto, si era avuta già nel corso della gara, secondo alcuni a causa di un petardo esploso forse per mero errore proprio in un settore della curva. E anche se non è detto che proprio quell’episodio abbia portato a una specie di confronto finale, di sicuro non è stato di buon auspicio.

Alla fine, per fortuna, non vi sono stati feriti. O, meglio, nessuno si sarebbe fatto refertare. Oltre alla polizia, sul posto è arrivata anche un’ambulanza del 118 per soccorrere un ragazzo che, in tutto ciò, ha avvertito un lieve malore dovuto proprio alla situazione venutasi a creare. Ma è stato semplicemente visitato sul posto. In ogni caso, la marcia che si aveva in mente di organizzare non è più partita e la festa, per chi ha voluto farla, è continuata in ordine sparso. 

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attimi di tensione a Porta Napoli e alla fine il corteo per la festa non parte più

LeccePrima è in caricamento