menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Albero si spezza per il vento, chiuso in via temporanea il viale dell'Asl

Il rischio è di altre cadute, per questo nella Direzione generale di via Miglietta si sta provvedendo a verificare la staticità. Nessun problema per gli ex "Fazzi" e "Libertini"

LECCE – Il forte vento freddo che viaggia a oltre 30 chilometri orari, spirando da Nord-Nord-Est, sta continuando a mietere vittime fra la popolazione arborea leccese. A farne le spese, oltre al grosso pino che ieri pomeriggio s’è abbattuto su via San Nicola, nei pressi del cimitero, anche un altro albero, questa volta all’interno del giardino della Direzione generale dell’Asl, in via Miglietta. Al punto che è stato chiuso, in via temporanea, il viale d’ingresso.

Il vento, dunque, nella notte ha letteralmente spezzato l’albero, senza provocare fortunatamente danni a persone o strutture. Nella mattinata, alle 9,30, in via cautelativa e nell’immediatezza dei fatti, è stato interdetto l'accesso e il transito a vetture e pedoni, sia in ingresso, sia in uscita, lungo il viale che da via Miglietta conduce all'interno del poliambulatorio del distretto socio-sanitario di Lecce.

Questo, ovviamente, per mettere l’area in sicurezza la zona, anche nel timore dell’eventuale caduta di altri alberi, permettendo alla “squadra verde” di verificare la staticità degli arbusti, così come accaduto già a fine novembre. All'interno dell'area degli ex ospedali “Fazzi” e “Libertini”, invece, si accederà normalmente dall'ingresso di piazzetta Bottazzi, sino a nuovi provvedimenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento