menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La grande cava per estrarre calcare usata come sito per tombare rifiuti

Intervento dei carabinieri del Noe nel sito che sorge fra Lecce e Villa Convento. Denunciato il legale rappresentante

LECCE – Una cava dismessa che sorge nei pressi del capoluogo, sulla via che conduce verso la frazione di Villa Convento, è stata sequestrata dai carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico di Lecce. Esattamente come per altri due siti sui quali erano già stati apposti i sigilli solo pochi giorni addietro, in quei casi a Melpignano e Corigliano d’Otranto, anche in questa circostanza l’area era stata impiegata per tombare rifiuti.  

23!20 - FOTO SEQUESTRO FICES2-2Il sequestro preventivo d’urgenza è avvenuto questa mattina. Nella cava, ampia circa 20mila metri quadri, usata per l’estrazione di calcare e in fase di recupero ambientale, si trovavano rifiuti speciali non pericolosi. I militari hanno accertato che, quale materiale di riempimento, venivano  utilizzati inerti da demolizione con traverse ferroviarie in cemento, ancora con i ferri d’armatura, insieme a rifiuti di plastica del tipo corrugato da impianto elettrico,  canaline e secchi all’origine contenenti pitture e colle da edilizia, parti e pezzi di ceramiche da sanitari e mattonelle in gres e porcellana ed anche parti e pezzi di solaio in latero cemento, ancora con pignatte e ferri di armatura, blocchi forati prefabbricati in calcestruzzo, in parte interi.

Video | L'intervento sul posto

L’intervento, effettuato con il personale dell’Ufficio attività estrattive della Regione Puglia, è nato dopo un articolo pubblicato sulla Gazzetta del Mezzogiorno del 16 novembre scorso, sul quale i carabinieri del Noe e la Procura di Lecce hanno voluto effettuare verifiche. Il legale rappresentante della ditta è stato denunciato all’autorità giudiziaria per i reati di discarica abusiva di rifiuti speciali non pericolosi. Il valore del sequestro ammonta a circa 100mila euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Salento da zona gialla: 81 nuovi casi ogni 100mila abitanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento