Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Camminava sui binari, salvata nigeriana: "Non ho lavoro, volevo farla finita"

Un segnalazione, nella tarda serata di ieri, ha fatto scattare gli agenti di polizia, che hanno afferrato la donna, 30enne, pochi attimi prima che passasse un treno a forte velocità. Ha spiegato di non avere occupazione e nemmeno un posto dove andare. Affidata ai sanitari del 118

LECCE – Agli agenti di polizia, quando alla fine sono riusciti a trascinarla via e a fermarsi in una zona sicura, ha confidato di essere entrata in depressione perché non riusciva a trovare lavoro. Per fortuna non ha dato seguito al suo insano gesto, ma ha rischiato davvero brutto. Perché quando i poliziotti sono arrivati, lei, una donna nigeriana di 30 anni, stava procedendo pericolosamente lungo i binari. Come giocare una forte somma d’azzardo. Fosse passato un treno, senza riuscire a fermarsi, senza neanche accorgersi di lei, nell’oscurità, sarebbe sicuramente rimasta travolta.

Il drammatico episodio è avvenuto intorno alle 21,15 di ieri sera. Una volante è stata inviata presso la stazione ferroviaria, dopo la provvidenziale segnalazione telefonica di un cittadino, che l’aveva vista camminare sulla strada ferrata. I poliziotti l’hanno individuata mentre stava attraversando un binario indipendente posto sul lato destro, in direzione di Surbo. E proprio in quegli attimi, stava per arrivare un treno in corsa. I poliziotti non hanno potuto fare altro che afferrarla, letteralmente, con la forza, e portarla in salvo prima che si consumasse una tragedia.

Una volta identificata, la donna africana, che ha un permesso di soggiorno in regola, apparsa in stato di evidente confusione mentale, ha narrato la sua triste condizione di persona straniera, senza soldi in tasca, senza un’occupazione, e nemmeno un luogo dove andare. Uno di quei fantasmi inghiottiti nelle spire delle città moderne. La 30enne è stata affidata ai sanitari del 118 e accompagnata presso l’ospedale di Galatina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camminava sui binari, salvata nigeriana: "Non ho lavoro, volevo farla finita"

LeccePrima è in caricamento