Cronaca Centro / Viale Michele de Pietro

Donna strattonata e scippata in pieno centro, si cerca l'aggressore

Una 50enne è stata rapinata della borsetta fra via San Francesco d'Assisi e viale Michele De Pietro. La polizia è a caccia di un giovane sui 25 anni di età. Magro il bottino: 30 euro. La vittima medicata sul posto dai sanitari

LECCE – E’ stato un attimo. Lo strappo da dietro, lo spintone, la sorpresa e poi la paura, di fronte alla figura di quel giovane che, lesto, si allontanava con la borsetta. Uno scippo in piena regola, e nel pieno della mattina di domenica, forse nel momento più inatteso per un’azione simile.

Il fatto è avvenuto questa mattina, nel pieno centro di Lecce. Non lontano dalla villa comunale e dal tribunale. All’intersezione fra via San Francesco d’Assisi e viale Michele e Pietro. Erano circa le 9 del mattino, quando una donna leccese di 50 anni è stata assalita dal malvivente solitario. Un giovane sui 25 anni, a volto scoperto, che si muoveva a piedi. E che è riuscito a far perdere le tracce in pochi istanti.

La donna non ha potuto abbozzare alcuna reazione. Ha dovuto mollare la presa di fronte all’energumeno. Per lei, tanto spavento e qualche lieve lesione. E’ stata medicata sul posto da un’ambulanza del 118. Sul posto sono intervenuti gli agenti di polizia delle volanti. La donna era ancora sotto shock, e non ha saputo descrivere bene il suo aggressore. Alcuni residenti, però, hanno scorto, in quegli attimi, un individuo sospetto che si aggirava in zona, e l’hanno segnalato agli agenti, facendone una sommaria descrizione.

Le ricerche, però, al momento, non hanno comunque portato a nulla. Magro, inoltre, il bottino racimolato. Appena 30 euro. Per la vittima, la paura è stata più la paura del danno subito.    

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna strattonata e scippata in pieno centro, si cerca l'aggressore

LeccePrima è in caricamento