Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Costruisce ville e appartamenti residenziali ma per due anni ignora il fisco

La guardia di finanza ha scoperto un imprenditore edile che tra il 2009 e il 2010 avrebbe evaso ricavi per oltre 332mila euro. E la conseguente evasione di Iva per oltre 66mila euro. Ritenuto evasore totale è stato segnalato all'autorità giudiziaria

LECCE – Guai in vista per un imprenditore edile, titolare di una ditta individuale di costruzioni, con sede a Lecce, per essere incappato, avendo forse qualcosa da nascondere, nei controlli della guardia di finanza: stando all’indagine fiscale dei militari, infatti, l’uomo si sarebbe “dimenticato” di dichiarare al fisco ricavi per oltre 332mila euro. E la conseguente evasione di Iva per oltre 66mila euro.

Al termine della verifica fiscale sugli affari dell’imprenditore operante, come detto, nel settore della costruzione di ville e appartamenti residenziali, le fiamme gialle del comando provinciale di Lecce hanno constatato le violazioni di cui sopra per il biennio 2009-2010.

Ma i guai per il costruttore non finiscono qui: è stato infatti ritenuto un evasore totale a tutti gli effetti per non avere presentato in questi due anni alcuna dichiarazione fiscale. Inevitabile per lui la segnalazione all’autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Costruisce ville e appartamenti residenziali ma per due anni ignora il fisco

LeccePrima è in caricamento