rotate-mobile
Venerdì, 19 Agosto 2022
Cronaca Surbo / via Grassi

Notte di fuoco: auto in fiamme e vasto incendio sulla Lecce-Frigole

Una Smart è stata completamente distrutta a Surbo. Danni anche alla facciata di una palazzina. Poco prima, verso la marina, un vasto rogo ha minacciato anche alcune abitazioni

LECCE – Notte rovente fra Lecce e dintorni. Se quella di ieri è stata una giornata segnata da una serie interminabile di roghi, specie in aree di campagna e praticamente in tutto il Salento, a partire dalla tarda serata e fino a notte inoltrata, altri interventi si sono succeduti per fronteggiare situazioni anche piuttosto pericolose.

Frigole-4Intorno alle 21, infatti, un incendio piuttosto vasto si è diffuso fra le sterpaglie e la macchia mediterranea che costeggiano la strada provinciale fra Lecce e la marina di Frigole, all’incirca al sesto chilometro, in una zona dove non mancano abitazioni le quali hanno rischiato di rimanere investite dalle fiamme, generando ansia fra i residenti che più volte hanno contattato i vigili del fuoco. Il problema del periodo, come noto, è dovuto alla molteplicità di interventi da fronteggiare con un numero esiguo di uomini e mezzi.

I vigili del fuoco hanno lavorato a lungo per domare il rogo e a un certo punto è dovuta intervenire anche una volante di polizia per regolare il traffico, dato che il fumo stava invadendo la strada e, nel buio della sera, la visibilità era praticamente nulla.  

Surbo, Smart distutta dalle fiamme

Più avanti nelle ore, poi, intorno all’una e mezzo di notte, un altro intervento è avvenuto a Surbo, ma in questo caso per un’autovettura in fiamme all’interno di un cortile di via Grassi, sul quale si affacciano diverse palazzine. L’incendio ha interessato una Smart in uso a una ragazza di 24 anni e le fiamme, a un certo punto, hanno raggiunto una tale intensità da arrivare ad annerire fin quasi alla sommità l’angolo di un edificio di due piani, intaccando anche la persiana di una finestra.

L’incendio è stato domato da una squadra di vigili del fuoco giunta dal distaccamento di Veglie. Sul posto, per gli accertamenti, i carabinieri dipendenti dalla compagnia di Lecce. Quanto alle cause che hanno scatenato il rogo, che ha completamente distrutto la Smart, sono in fase d’accertamento. Di solito eventi di questo tipo, in orari notturni, con veicoli fermi da ore, sono di matrice dolosa, ma è chiaro che occorrono le prove materiali per dimostrarlo, come tracce di liquido infiammabile, residui di acceleranti, contenitori sospetti abbandonati nelle vicinanze.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Notte di fuoco: auto in fiamme e vasto incendio sulla Lecce-Frigole

LeccePrima è in caricamento