Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca Via Cesare Abba

Bande di ladri violano quattro abitazioni, ma in due casi il colpo non riesce

I furti tutti in zone periferiche della città. E' allarme soprattutto nella zona di Settelacquare: ieri un colpo riuscito e uno tentato fra via Abba e via Fiesole, nei giorni scorsi altre ruberie. Sfumato anche un tentativo in via Moricino, mentre i ladri hanno fatto bottino in via Codacci Pisanelli

Auto della polizia in zona Settelacquare (foto di repertorio).

LECCE – In due casi i furti sono riusciti. In altrettanti episodi i piani sono saltati e la banda di turno è stata costretta alla fuga prima che arrivassero le forze dell’ordine.

Di certo, le ruberie negli appartamenti continuano a destare una certa preoccupazione in città. Anche perché sembra che i malviventi colpiscano a volte davvero a caso, non disdegnando neanche zone popolari. E puntando, come accaduto ieri, anche verso abitazioni di pensionati e impiegati. Insomma, nessuno è veramente al riparo, che si nascondano in casa casseforti con piccoli tesori o soltanto pochi spiccioli.

Nella giornata di ieri sono stati almeno quattro i furti, fra tentati o riusciti. In due casi in particolare è utile rilevare come la zona colpita sia stata sempre la stessa, quella di Settelacquare, dove anche nei giorni scorsi si sono registrate effrazioni con furti, non ultima in casa di un avvocato.

Intorno alle 20 di ieri, dunque, alcuni malviventi sono riusciti ad entrare in un appartamento di via Abba, sottraendo anelli e altri monili, per un valore però piuttosto modesto. Forse anche per questo motivo, sospinti dalla necessità di fare bottino pieno, si sono spinti in via Fiesole, continuazione proprio di via Abba, dove vi sono diverse villette a schiera in un’area di recente edificazione.

Ma qui è andata anche peggio, perché, al momento di forzare una persiana (poi trovata effettivamente sollevata dai proprietari) è scattato l’antifurto collegato ad un istituto di vigilanza. E a quel punto i malviventi hanno desistito, dandosi alla fuga. Fra i residenti, in tutto questo, monta una certa preoccupazione dato che nella stessa via Fiesole, giovedì scorso, è stata anche rubata un’autovettura.

Un altro colpo è poi riuscito nell’appartamento di uno dei condomini di via Giuseppe Codacci Pisanelli, nei pressi del passante ferroviario che solca la via di San Cesario. Una zona semicentrale, ma nello stesso tempo piuttosto isolata. Anche qui, il bottino non è stato particolarmente elevato: pochi soldi in contanti e qualche monile, dopo aver forzato la porta d'ingresso.

Un furto è stato infine sventato anche in via Giovanni Maria Moricino, quartiere Stadio, non lontano da piazza Palio. Anche in questo caso, l’allarme collegato ad un istituto di vigilanza privato ha impedito ai malviventi di oltrepassare la soglia di casa, dopo aver iniziato l’effrazione. Sugli episodi di via Abba, via Giuseppe Codacci Pisanelli e via Moricino indaga la polizia.      

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bande di ladri violano quattro abitazioni, ma in due casi il colpo non riesce

LeccePrima è in caricamento