Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca Viale della libertà

Ladri nel nuovo distributore sulla via per San Cataldo: rubati soldi e un pc

Il furto avvenuto nella notte, ma la scoperta soltanto questa mattina. I malviventi hanno forzato la saracinesca e rovistato ovunque. Hanno trovato mille e 480 euro in un quadro elettrico e portato via anche un computer. Sul posto, questa mattina, gli agenti di polizia delle volanti

LECCE – Ha aperto da poco i battenti e già è stata “visitata” dai ladri. E’ la stazione di rifornimento Eni lungo la strada provinciale che collega Lecce alla marina di San Cataldo, quasi all'altezza dello stadio Via del Mare.

Una razzia, quella dei malviventi, all’interno del locale attiguo ad area carburanti e autolavaggio, che ha permesso loro - dopo aver forzato la serranda che sbarra l'ingresso - di racimolare ben mille e 480 euro in contanti. I soldi si trovavano, per la precisione, all’interno di un quadro elettrico e non, come solitamente avviene, nel registratore di cassa. Insomma, è servito a poco usare l’accortezza di cercare un nascondiglio.

I malviventi, infatti (di numero ignoto, come sconosciuta è anche l’auto), hanno rovistato praticamente ovunque, in tutti gli ambienti, portando via con sé anche un personal computer. Non paghi, hanno cercato anche di forzare le colonnine dove gli automobilisti inseriscono le banconote per il self-service, così come quelle per chi inserisce monete in cambio di gettoni nell’autolavaggio, ma senza riuscirvi.

E’ possibile che siano stati disturbati dal passaggio di qualcuno e che per questo abbiano desistito, avendo comunque giù un bel malloppo. La scoperta è avvenuta solo questa mattina. Sul posto sono intervenuti gli agenti di polizia delle volanti per un sopralluogo. Il furto è stato relativamente semplice, perché la struttura che ospita gli uffici non è ancora del tutto rifinita. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri nel nuovo distributore sulla via per San Cataldo: rubati soldi e un pc

LeccePrima è in caricamento