menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il proprietario fuori per lavoro, i ladri svaligiano casa per 15mila euro

Il colpo è stato messo a segno ieri sera nella frazione di Villa Convento. La vittima gestisce una pizzeria in un comune vicino

LECCE – Colpo in una villetta nella frazione leccese di Villa Convento. Un furto per circa 15mila euro che tutto sembra, fuorché casuale. I ladri dovevano aver preso di mira la vittima, studiandone le abitudini. Dovevano sapere, per esempio, che il proprietario di casa, un uomo di 58 anni, è un commerciante che gestisce un’attività di pizzeria e rosticceria in un comune vicino al capoluogo e che quindi sarebbe stato assente, per ovvi motivi di lavoro, tutto il pomeriggio, fino a sera.

Il colpo è stato scoperto, infatti, intorno alle 22, quando la vittima – uscita poco prima delle 17 - è rincasata. E, a quel punto, l’uomo non ha potuto fare altro che chiamare la polizia. L’abitazione sorge sulla strada principale della frazione, via Luciano Pavarotti (praticamente, la strada provinciale 4) e sul posto sono intervenuti gli agenti della Sezione volanti, per un primo sopralluogo, i quali hanno richiesto anche l’intervento della scientifica per rilevare l’eventuale presenza di tracce lasciate dagli intrusi che potrebbero essere rimaste non solo nelle stanze messe a soqquadro, ma anche sul cancello e sulla porta d’ingresso, entrambi forzati.

Purtroppo, però, non ci sono videocamere e bisognerà sperare in altre, eventualmente, vicine. Quanto al bottino, sono stati portati via in particolare monili d’oro, più altri oggetti, per un valore, come detto, approssimativamente di 15mila euro. Considerando gli orari di entrata e uscita, i ladri hanno avuto un tempo molto lungo per intrufolarsi e cercare di racimolare il più possibile.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento