Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca Centro / Via 95esimo Reggimento Fanteria

Ladri in appartamento scappano con i gioielli. Tentato anche un furto di legna

Questa mattina un uomo ha messo in fuga due malintenzionati che stavano cercando di portare via con un furgone una catasta di legna da un fondo in via Adriatica. Nel pomeriggio, furto consumato in casa di cittadini in pieno centro. Sul posto la polizia

Lla volante al civico 105 di via 95esimo Reggimento Fanteria.

LECCE – Non si placa l’ondata di furti in città. Questa mattina n’è stato tentato uno in via Adriatica, ma il proprietario di un fondo ha reagito, mettendo in fuga due malintenzionati che volevano sottrargli una catasta di legna. L’uomo ha poi chiamato la polizia, che s’è messa in cerca dei due, un uomo e una donna, al momento irreperibili. E’ andato invece a buon fine per i ladri, e per la sventura dei proprietari, l’ennesimo colpo in un appartamento nel pieno centro di Lecce, in via 95esimo Reggimento Fanteria. Quest’ultimo episodio è avvenuto in serata.  

Andando con ordine, il primo fatto s’è verificato questa mattina intorno alle 11,30, in estrema periferia. Un uomo, proprietario di un terreno lungo via Adriatica, al di fuori del centro abitato, ha sorpreso una coppia, un uomo descritto con capelli lunghi, annodati, e una donna incinta (forse rom, secondo il denunciante) all’interno del terreno, interessati ad una catasta di legna che avrebbero di lì a poco caricato su di un furgoncino bianco, se non fosse intervenuto.

L’uomo ha avuto con i due un’animata discussione ed ha poi chiamato il 113. La volante più vicina, che si trovava in pattugliamento nei pressi del tribunale, s’è diretta subito sul posto, raccogliendo dichiarazioni e descrizioni fornite dall’uomo.

Più grave l’episodio che s’è registrato nel pomeriggio nel pieno centro cittadino, in via 95esimo Reggimento Fanteria, al civico 105, a poche decine di metri da piazza Mazzini. Una famiglia leccese, rincasando, ha fatto la brutta scoperta: la porta di casa era stata palesemente forzata. Neanche il fatto di aver agito in pieno centro ha scoraggiato i malviventi. Eppure, il rischio di essere colti in azione era piuttosto elevato, considerato che si tratta di vie piuttosto trafficate.

Tant'è. Una volta all’interno, i proprietari hanno appurato che ignoti avevano messo mani ovunque, frugando nei cassetti e negli armadi in cerca di oggetti preziosi. Alla fine, i ladri, non trovando casseforti da scardinare, hanno rimediato alcuni gioielli, per un valore in via di quantificazione. Sul posto gli agenti di polizia della questura per i rilievi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri in appartamento scappano con i gioielli. Tentato anche un furto di legna

LeccePrima è in caricamento