Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca Leuca / Via Luigi Corvaglia

Chiedono informazioni per affittare casa e gliela svaligiano: caccia a tre ragazze

La vittima è un'anziana di 80 anni. Il fatto in via Corvaglia. Una giovane è riuscita con una scusa a farsi aprire la porta, le altre due si sono infilate dentro ed hanno sottratto gioielli e un orologio. Le indagini affidate alla polizia

LECCE – Occhio ai raggiri. Soprattutto gli anziani devono fare attenzione. In giro c’è qualcuno con la parlantina facile. Basta poco e gli oggetti più preziosi, indipendentemente che rivestano un valore affettivo o economico, prendono il volo. Come successo questa sera ad una donna di 80 anni di Lecce.

L’anziana era sola, in casa, quando si sono affacciate alla porta alcune ragazze. L’aspetto non deve aver tradito nulla di particolare, se è vero che sono riuscite a rovistare nell’abitazione e a scappare con la refurtiva, per un valore al momento ancora da quantificare. Come ci siano riuscite, è presto detto. Hanno usato una tecnica consolidata che consiste nel parlare a briglia sciolta con la vittima (preferibilmente si scelgono gli anziani perché non sempre hanno i riflessi pronti per intuire l’imbroglio in atto), distraendola con gli argomenti più disparati, permettendo ai complici di scivolare nell’appartamento e andare a rovistare nelle stanze, fra armadi e comodini.

Il fatto è avvenuto poco prima delle 20 in una palazzina di via Luigi Corvaglia, strada che corre parallela a viale Marche. Una ragazza ha convinto l’anziana ad uscire, chiedendo informazioni su un’abitazione in affitto. Con la porta ormai spalancata, le altre due hanno fatto presto ad infilarsi dentro e a girare per le stanze, scovando alcuni gioielli e un orologio. Poi, via come il vento, mentre alla povera vittima non è rimasto altro da fare che chiamare il 113.

Sul posto s’è diretta una volante. Gli agenti hanno raccolto indicazioni sulle fattezze delle ragazze e sul loro abbigliamento. Altre auto hanno sondato la zona in cerca delle ladre, ma per il momento senza esito. All’inizio dell’anno, episodi molto simili sono avvenuti nel magliese, in particolare fra Cursi e Soleto. Anche in quei casi, da perfette attrici, alcune donne sono riuscite nel loro intento, racimolando in qualche caso bottini anche cospicui. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiedono informazioni per affittare casa e gliela svaligiano: caccia a tre ragazze

LeccePrima è in caricamento