Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca Leuca / Via Nacci Mario

E' sempre allarme furti: a soqquadro le stanze, scappano con monili d'oro

Il furto nel pomeriggio all'interno di un'abitazione nella zona di Parco Tafuro, nel quartiere Leuca. I ladri sono riusciti ad entrare attraverso un giardinetto sul retro, rovistando ovunque e scovando i monili nella stanza da letto

LECCE – Ennesimo episodio in pochi giorni, nel capoluogo è allarme furti. Effrazioni eseguite da mani rapide, quasi mai per ruberie di grossa entità. Il più delle volte i ladri vanno a caccia di soldi e di qualche monile, per poi subito scappare. Non furti organizzati da bande specializzate che cercano casseforti in grosse ville, ma individui che non risparmiano neanche aree popolari, racimolando pochi spiccioli.

Questo pomeriggio ad essere derubata è stata una famiglia che risiede in via Mario Nacci, nel quartiere Leuca. Si tratta della zona intorno a Parco Tafuro, quasi al confine con il rione Castromediano di Cavallino.

I ladri hanno approfittato dell’assenza dei proprietari, nell’arco della domenica pomeriggio, per entrare in un orario imprecisato dalla parte retrostante, passando probabilmente da alcuni cortili, per arrivare in un punto in cui si trova un giardinetto. Tagliando la rete metallica, si sono introdotti grazie ad una porta-finestra rimasta socchiusa.

Una volta dentro, hanno messo a soqquadro gli ambienti, riuscendo a scovare alcuni preziosi in oro dalla stanza da letto. Quindi, sono fuggiti senza essere notati da nessuno. La scoperta è avvenuta in serata, al rientro. Sul posto si sono diretti gli agenti di polizia delle volanti e, successivamente, la scientifica per i rilievi di rito. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' sempre allarme furti: a soqquadro le stanze, scappano con monili d'oro

LeccePrima è in caricamento