menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lecce, il futuro è già iniziato: società e comune al lavoro per lo stadio

Riunione in mattinata tra istituzioni, dirigenza e l'imprenditore De Picciotto. Sono state gettate le basi per un progetto, relativo all’impianto sportivo, nel breve ed anche nel medio-lungo periodo

LECCE – Dopo la fine del lungo Purgatorio vissuto tra Lega Pro e serie C, e la conquista della promozione in B, in casa giallorossa è già tempo di lavorare per il futuro, costruendo le basi giuste per riportare il Salento sul grande palcoscenico del calcio nostrano. A cominciare dall’impianto che dovrà ospitare le gare della prossima stagione. Lo stadio Via del Mare, infatti, palesa i segni del tempo e della scarna manutenzione degli ultimi anni. In tanti sognano un nuovo impianto, più funzionale e moderno (privo magari della pista d’atletica), per cui ci sarebbero necessari, ovviamente, tempi lunghi. Per ora bisogna lavorare al ripristino e alla manutenzione dell’impianto attuale, tracciando le basi per un nuovo corso.

In mattinata si è svolta, presso la sede dell’Us Lecce in via Colonnello Costadura, una riunione tra la società giallorossa e il Comune di Lecce sullo stadio di Via del Mare, alla presenza del vicesindaco Alessandro Delli Noci, dell’imprenditore Renè De Picciotto, del suo consulente Gianleo Moncalvo, del vicepresidente Corrado Liguori e del direttore generale Giuseppe Mercadante.

Sono state gettate le basi per un progetto, relativo all’impianto sportivo, nel breve ed anche nel medio-lungo periodo. Il programma nel breve termine prevede una serie di interventi necessari per adeguare e migliorare la fruibilità dell’impianto per l’inizio della nuova stagione sportiva. Parallelamente si è iniziato a discutere di un percorso a medio e lungo termine, per un riammodernamento dell’intera struttura e dei servizi accessori, che sarà sottoposto allo studio di specialisti del settore.

“Ciascuno di noi secondo le proprie competenze si impegnerà perché il nostro stadio sia pienamente fruibile da tutti i tifosi del Lecce – ha spiegato Alessandro Delli Noci –, che ci auguriamo saranno numerosi durante il prossimo campionato. Metteremo a punto una serie di interventi di restyling a partire da subito, grazie all'impegno dell'Unione Sportiva Lecce e l’imprenditore De Picciotto, che sta dimostrando un grande amore per la nostra terra e per i suoi colori del cuore. Nel medio lungo periodo penseremo ad uno stadio nuovo o all'ammodernamento dell'attuale, piano che va sviluppato e analizzato in ogni dettaglio. Insomma, stiamo avviando un bel lavoro di squadra che siamo certi porterà grandi vantaggi non solo a chi ama e segue il calcio ma all'intera città".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento