Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Lecce, impianti termici, Tar: "Gara potrà proseguire"

La prima sezione del Tar di Lecce ha disposto l'abbinamento al merito della causa senza sospensione degli atti contestati. Il Comune andrà avanti. Le contestazioni di Codacons e Federconsumatori

L'iter per la gara riguardante l'affidamento del servizio per l'esecuzione dei controlli degli impianti termici in città proseguirà regolarmente. Lo ha reso noto l'assessore all'Ambiente Gianni Garrisi. Nella camera di consiglio di questa mattina, infatti, la prima sezione del Tar di Lecce (presidente Aldo Ravalli, relatore Ettore Manca), investito dalle associazioni di categoria Codacons e Federconsumatori della questione di legittimità della determinazione delle tariffe inerenti i controlli degli impianti termici, ha disposto l'abbinamento al merito della causa senza alcuna sospensione degli atti contestati.

I legali dell'avvocatura comunale Maria Luisa De Salvo e Laura Astuto hanno evidenziato che le tariffe relative ai controlli sugli impianti termici per il biennio 2008-2009 non hanno subito sostanziali maggiorazioni rispetto ai bienni precedenti e sono state determinate in base agli effettivi e reali costi del servizio. Secondo Codacons di Lecce e Federconsumatori, invece, il Comune avrebbe approvato il nuovo regolamento per i controlli sugli impianti termici, ricalcando, salvo lievi modifiche, quello esistente, senza aver preventivamente consultato nessuno.

La Giunta, per le associazioni, aveva approvato le tariffe per i controlli, aumentandole da 21 a quasi 26 euro per gli impianti sotto i 35 Kilowatt, ponendole a base della gara per l'affidamento del servizio. Secondo le associazioni di difesa dei consumatori, la gara non sarebbe risultata economicamente più vantaggiosa per il cittadino, ma per l'impresa che avrà il servizio in affidamento. Per questo avevano hanno impugnato le tariffe approvate dal Comune, in particolare la delibera della giunta comunale di Lecce del 12 dicembre 2007.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lecce, impianti termici, Tar: "Gara potrà proseguire"

LeccePrima è in caricamento