rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Rudiae / Via Don Bosco

Auto prende fuoco nel cortile, fumo nella scuola: malori e attimi di panico

È successo questa mattina, a Lecce, nei pressi della succursale del liceo "Siciliani" di via Don Bosco. Una ragazza intossicata in modo lieve dopo aver inalato fumo, soccorsi anche altri. Il rogo si è scatenato in un'area parcheggio alle spalle

LECCE – Un’auto prende fuoco all’interno di un parcheggio condominiale e i fumi sprigionati dalla combustione raggiungono l’interno di una scuola, dove qualcuno viene colto dal panico e qualcun altro anche da lievi malori, dovendo essere soccorso con respiratori.

È stata una mattinata intensa per la succursale del liceo statale “Pietro Siciliani” di Lecce, in via Don Bosco, non lontano dalla stazione centrale. All’improvviso, alle spalle, in via Montegrappa, un veicolo ha iniziato a prendere fuoco, forse per un cortocircuito. Certo è che il fumo si è insinuato anche attraverso le grandi finestre del lato posteriore del palazzo che ospita il liceo e che qui si affacciano. E l’aria, nelle aule, è diventata ben presto irrespirabile.

Attimi di paura nel "Siciliani"

L’edificio è stato evacuato. Studenti e docenti sono scesi in strada, mentre, sul posto, sono arrivati in breve tempo i vigili del fuoco, gli agenti di polizia locale, gli operatori del 118 e una volante di polizia. Intorno alle 9,30 via Don Bosco è stata provvisoriamente chiusa al traffico dalla polizia locale per agevolare l’intervento.

Una ragazza, in particolare, avrebbe inalato abbastanza fumo da rimanere intossicata, in modo lieve. Altri cinque o sei giovani sono stati soccorsi perché colti dal panico. Il veicolo andato a fuoco, nel frattempo, è stato subito rimosso. Le aule dovranno essere adeguatamente arieggiate, prima di ritornare alla normalità.   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Auto prende fuoco nel cortile, fumo nella scuola: malori e attimi di panico

LeccePrima è in caricamento