menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Principio d'incendio in un magazzino, evacuata una classe del "Fermi"

E' successo verso le 12,30 in via Merine. Sul posto vigili del fuoco e polizia. Un ragazzo leggermente ferito per azionare l'allarme

LECCE – Momenti di paura verso le 12,30 nell’istituto tecnico industriale “Enrico Fermi” di Lecce, quindi in un momento di piena attività nelle aule, per via di un principio d’incendio scaturito in un magazzino, al momento in disuso, utilizzato per il deposito di metalli.

Le fiamme, probabilmente  di natura accidentale, per fortuna sono state subito circoscritte e non hanno messo a rischio l’incolumità di studenti, personale e docenti. Sul posto sono arrivati, in breve, sia i vigili del fuoco con una squadra e l’autoscala per tutti gli accertamenti necessari, sia gli agenti delle volanti di polizia. La classe più vicina al luogo dell'incendio è stata evacuata in via precauzionale, anche se non si sono verificati danni alla struttura.

Sul posto è stata chiamata anche un’ambulanza del 118. Uno studente, per azionare l’allarme, ha riportato un graffio a una mano. Nulla di preoccupante, comunque.

Non è la prima volta che al “Fermi” di via Merine si verifica un incendio. La sera del 26 ottobre del 2012, mentre si svolgevano alcuni corsi, ve ne fu un altro proprio all’interno, per il quale rimase annerita una parete al terzo piano. Scaturì da un cestino dei rifiuti dove si suppone che qualcuno avesse gettato un mozzicone di sigaretta non del tutto spento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Salento da zona gialla: 81 nuovi casi ogni 100mila abitanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento