rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Centro / Via Umberto I

Si trancia parte del pollice mentre affetta la carne, 21enne in ospedale

È successo nel pomeriggio in un bistrot nel centro storico di Lecce. Sul posto sono intervenuti per accertamenti gli ispettori dello Spesal e le volanti di polizia

LECCE – Stava affettando della carne, quando, forse per una distrazione, con il coltello che stava impiegando, si è tranciato in parte il pollice della mano sinistra. È questo quanto ricostruito al momento dagli ispettori sanitari dello Spesal, il Servizio di prevenzione e sicurezza degli ambienti di lavoro dell’Asl di Lecce, per un infortunio avvenuto nel pomeriggio nel centro storico di Lecce.

A finire in ospedale, al “Vito Fazzi” di Lecce, per le medicazioni del caso, L.M., un dipendente 21enne del bistrot Vico dei Bolognesi, a pochi metri dalla basilica di Santa Croce e da Palazzo dei Celestini, sede della Provincia e della Prefettura. L’incidente, dunque, sarebbe avvenuto nella cucina durante la quotidiana preparazione di pasti da somministrare ai clienti. Sul posto sono intervenuti anche agenti delle volanti di polizia.

Il giovane, ovviamente, non corre rischi per la vita, ma dovranno essere svolti tutti gli accertamenti del caso, come in ogni circostanza di incidenti sul luogo di lavoro, così come comprendere quale sarà la funzionalità dell’arto dopo l’episodio e l’intervento dei sanitari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si trancia parte del pollice mentre affetta la carne, 21enne in ospedale

LeccePrima è in caricamento