Domenica, 1 Agosto 2021
Cronaca Leuca / Viale Marche

Centauro contro auto, donna al volante non soccorre e fugge

Il mezzo gli taglia strada, il motociclista non riesce ad evitare lo scontro e cade rovinosamente per terra. Va a finire sotto l'autovettura e resta incastrato. La conducente rintracciata denunciata per omissione di soccorso

 

LECCE – Un auto gli taglia strada, lui, in sella al suo scooter, non riesce ad evitare lo scontro, perde l’equilibrio e cade rovinosamente per terra. Va a finire sotto l’autovettura e resta incastrato col piede tra gli ingranaggi della moto. Ma l’automobilista, piuttosto che fermarsi e prestargli soccorso, improvvisa una inversione e “U” e fugge, facendo perdere le proprie tracce. Dovrà rispondere di omissione di soccorso la donna alla guida di una Chevrolet, 49 anni, albanese, residente regolarmente a Lecce, rintracciata dalla polizia dopo l’incidente verificatosi ieri mattina, intorno alle 11, su viale Marche, nei pressi dell’Ufficio postale. La vittima, trasportata presso l’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, se la caverà, a detta dei medici, con 25 giorni di prognosi per avere riportato una distorsione all’arto.

Agli agenti il motociclista ha poi raccontato che, mentre era disteso in terra, con il piede incastrato sotto la moto, ha urlato alla conducente dell’auto di non muoverla ma, incurante di quanto accaduto, la donna avrebbe proseguito la marcia, lasciandolo disteso per terra. Ma nel frattempo, alcuni testimoni, avevano annotato il numero della targa della Chevrolet, consentendo così alla polizia di raggiungere la donna.  Gli agenti della Scientifica, poi, hanno fatto il resto. Hanno effettuato una serie di rilievi sulla parte anteriore dell’auto, dove vi erano dei piccolissimi segni che potrebbero ricondurre all’incidente denunciato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centauro contro auto, donna al volante non soccorre e fugge

LeccePrima è in caricamento