Si rompe un tirante, lampione sospeso fa un volo verso il centro della strada

Danni da pioggia a Lecce. In via De Donno cade un albero, in via Spalato cede la luce pubblica. A Maglie e Gallipoli allagamenti

Visione grottesca: il lampione al centro, quasi ad altezza d'uomo.

LECCE – Ancora una volta il maltempo non ha perdonato il Salento. Soprattutto Lecce ne ha fatto le spese, con due episodi che solo per pura fortuna non hanno provocato ferimenti. Già, perché a furia di piovere per tutto il giorno, alla fine sono avvenuti pericolosi cedimenti in zone centrali e piuttosto trafficate.

In via De Donno, proprio all’incrocio con via Gentile, per esempio, uno degli alberi impiantati nel marciapiede è franato al suolo, nel pomeriggio, invadendo la strada e rischiando di coinvolgere seriamente un’autovettura di passaggio. Il tutto, in un punto dove il traffico è continuo, considerando che via De Donno è un raccordo importante fra centro di Lecce e via Merine. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco per mettere in sicurezza la zona. Fortunatamente non c’è stato bisogno anche dell’intervento del 118.

E non c’è stata necessità d’intervento sanitario nemmeno in via Spalato, traversa di via Leuca. Qui, però, s’è verificata una situazione altrettanto pericolosa, che ha pure quasi paralizzato il traffico per un po’ di tempo e proprio nel momento di massima precipitazione.

Verso le 18,30, infatti, uno dei lampioni dell’illuminazione pubblica, sospeso in aria e tenuto fermo al centro della via con tiranti collegati alle palazzine attigue, ha fatto un volo verso il basso. Questo, proprio a causa del cedimento di uno dei tiranti. Residenti e passanti se lo sono ritrovato così quasi ad altezza d’uomo. E meno male che in quel momento non stavano passando veicoli o, peggio ancora, pedoni. Sarebbe stato un colpo non indifferente. Anche in questo caso sono dovuti intervenire i vigili del fuoco, con il supporto della polizia locale.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Altrove, in provincia, si sono verificati poi veri e propri allagamenti. Le situazioni più critiche nella zona di Gallipoli, sulla strada per Chiesanuova (frazione di Sannicola) e in diverse strade di Maglie, dove il fenomeno è ormai la norma in caso di nubifragio. Ma è chiaro che ovunque, a Lecce come in provincia, i danni sono spesso provocati dalla scarsa manutenzione di arredi e strade. E così, arrivano vento e acqua a dare i fatidici colpi di grazia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento