rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
Cronaca Centro / Via Achille Costa

Scoppia una lite in centro, un 29enne ferito alla testa e contorni poco chiari

Si tratta di un tunisino, peraltro denunciato per aver fornito false generalità. Il fatto nella tarda serata di ieri a Lecce, in via Costa. Non identificato il contendente, che dovrebbe essere un leccese

LECCE – Attimi di forte tensione, nella tarda serata di ieri, quando in pieno centro è scoppiata una lite che ha coinvolto un 29enne tunisino e un giovane, probabilmente leccese, ma che al momento non è stato identificato. Sta di fatto che lo straniero è rimasto ferito alla testa, seppur in modo non grave, e che anche il suo contendente potrebbe aver riportato contusioni. Questa, però, è solo un’ipotesi.

Quando sono arrivati sul posto i carabinieri della sezione radiomobile, infatti, i più si erano già allontanati e, dopo un controllo, si è appurato che negli ospedali non si è presentato nessuno per farsi medicare. Insomma, l’unico a rimediare con certezza qualche conseguenza è stato proprio il tunisino, che, peraltro, alla fine è stato anche denunciato per aver fornito ai militari false generalità.   

Piuttosto indefiniti i contorni di una vicenda che ha avuto come scenario via Achille Costa, nei pressi della Villa comunale, quasi all’altezza della scuola primaria e dell’infanzia “Cesare Battisti”, poco prima delle 23. Stando a quanto ricostruito, almeno parzialmente, dai carabinieri intervenuti con due auto di pattuglia, il tunisino si sarebbe avvicinato a un gruppo di ragazzi presenti in quel momento nelle vicinanze, apparendo piuttosto agitato.

813a0826-4a78-4a20-b211-451255e8d7ec

Perché sia esplosa la lite e con chi, per la precisione, sia venuto alle mani, non è affatto chiaro. Ma il 29enne ha avuto necessità di una medicazione fatta sul posto, con intervento di un’ambulanza del 118. E successivamente è anche arrivata la denuncia per aver fornito generalità non rispondenti al vero.

Una parte della vicenda è stata ricostruita ascoltando un ragazzo che i carabinieri hanno rintracciato ancora nelle vicinanze, peraltro non ancora maggiorenne, il quale ha riferito di aver visto l’extracomunitario avvicinarsi minaccioso a un gruppo di giovani e per questo di essersi allontanato in fretta dalla zona, per poi tornare in seguito sul posto e apprendere che vi era stata una violenta discussione, con un altro giovane a sua volta colpito, ma la cui identità resta un mistero.

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoppia una lite in centro, un 29enne ferito alla testa e contorni poco chiari

LeccePrima è in caricamento