“Quell’uomo si masturba”: ragazze chiamano la polizia, caccia al maniaco

È successo ieri sera. Il soggetto, di mezza età, segnalato nel grande parcheggio accanto all'università. A richiedere soccorso, due 17enni rimaste allibite. Sul posto sono arrivate le volanti per le ricerche

LECCE – “Pronto, polizia, quell’uomo si sta masturbando”. E ora è caccia aperta al maniaco sessuale che ieri sera è stato avvistato nel centro di Lecce, a poche decine di metri da Porta Napoli. Sono state due ragazze, entrambe non ancora maggiorenni, a richiedere l’intervento delle volanti di polizia, dopo essersi accorte di quanto stava avvenendo al loro cospetto.

Le ragazze, entrambe residenti in città, si trovavano ieri sera, intorno alle 19,30, non lontano dal grande parcheggio recintato, a pagamento, che sorge nei pressi di Palazzo Codacci-Pisanelli, sede universitaria, quando si sono accorte che, proprio in quell’area si trovava un uomo il cui atteggiamento deve essere apparso inequivocabile. Pare le osservasse, forse, ritenendosi sufficientemente riparato dal buio e dalle varie vetture. 

Quando, però, il soggetto, ha capito che le due ragazze si erano accorte di lui, ha subito desistito e si è allontanato, ben intuendo che di lì a poco sarebbe arrivato qualcuno in loro soccorso. E così è stato, perché hanno subito chiamato il 113, facendo fiondare in zona le volanti. Agli agenti, le due 17enni hanno fornito qualche dettaglio in più, sebbene piuttosto scarno. Bisogna considerare sia l’effetto della stomachevole e sconcertante sorpresa, sia il buio della sera che, almeno in parte, ha protetto il maniaco. Si dovrebbe trattare di un uomo di mezza età, con pochi capelli il quale non era a piedi, ma aveva un’auto. E il veicolo, grigio, potrebbe essere stato di marca Mercedes.

Gli agenti hanno subito avviato le ricerche, sulla base di queste indicazioni, ma senza riuscire a rintracciare sul momento nessuno che potesse corrispondere. Si spera, ora, in qualche videocamera della zona, che è piuttosto centrale. Il parcheggio in questione, come noto, ha l’accesso da via Adua e l’uscita su viale dell’Università.     

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Viavai sospetto intorno a casa, blitz dei carabinieri: trovati droga e soldi

  • Coppia massacrata in casa, il giovane assassino reo confesso chiede l’abbreviato

  • Muore colto da infarto davanti alla scuola: attendeva la nipotina

  • Benzina e fuoco nell’autolavaggio: ma l'hard disk delle videocamere "sopravvive" alle fiamme

  • Curva stabile, quasi 1500 positivi. Casarano e Alessano scuole solo in Ddi

  • Non si fermano all’alt, schianto sul guardrail: in auto la targa rubata a un finanziere

Torna su
LeccePrima è in caricamento