Cronaca

Sfrecciava in città con 1 chilo di hashish nascosto nel vano motore: fermato

La sostanza era trasportata da Said Ait Faria, 37enne marocchino, ma con residenza a Matino. Non è chiaro quale fosse la destinazione, su questo si concentreranno le indagini della questura di Lecce. E' stato bloccato su via Lequile. Una breve perqusizione ha permesso di scovare lo stupefacente

LECCE – La droga era custodita nel vano motore.  La trasportava Said Ait Faria, 37enne marocchino, ma con residenza a Matino. Non è chiaro quale fosse la destinazione, su questo si concentreranno le indagini della questura di Lecce.

Sono stati i poliziotti delle volanti a inseguirlo e fermarlo. L’uomo procedeva ad alta velocità lungo via Lequile. Trattandosi del tratto terminale della strada statale 101, è lecito supporre che fosse arrivato da poco tempo nel capoluogo dal basso Salento.

Erano circa le 22, quando gli agenti hanno notato un’Audi A4 in quel punto semiperiferico del capoluogo. La circostanza li ha insospettiti fortemente, tanto che si sono messi alle sue calcagna, riuscendo alla fine a bloccarlo.

AIT FARIA Said-2E’ bastato un controllo nei terminali per scoprire come fosse già noto per precedenti in materia di stupefacenti. S’è quinti deciso di procedere a un controllo accurato. Ed è così che dal vano motore sono spuntati due involucri contenenti in tutto 950 grammi di hashish, finiti sotto sequestro insieme alla stessa autovettura.

Sentito il sostituto procuratore Carmen Ruggiero, l’uomo è stato condotto presso la casa circondariale di Lecce. E’ difeso dall’avvocato Emanuele Romano. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sfrecciava in città con 1 chilo di hashish nascosto nel vano motore: fermato

LeccePrima è in caricamento