Bomba carta collocata su un cancello, misterioso danneggiamento fuori città

E' successo su via Giammatteo, questa sera. Sul posto carabinieri e volanti di polizia. Al momento non è chiara la natura del gesto

LECCE – Un ordigno rudimentale, più propriamente una bomba carta, è stata collocata questa sera sul cancelletto di immobile di un agricoltore che si trova fuori città, lungo via Giammatteo, all’interno di una proprietà privata alla quale si accede tramite un lungo viale sormontato da un arco.

L’esplosione è avvenuta verso le 20,30 di questa sera. Il danno è stato piuttosto limitato. Sul posto sono intervenuti, per un primo intervento, carabinieri del Norm di Lecce e le volanti di polizia. Le indagini sono poi state affidate alla questura che ha inviato sul posto anche la scientifica. Il luogo è, precisamente, in località “Paladini”, non distante dallo svincolo per la tangenziale est.

IMG_8006-2Via Giammatteo nasce a Lecce e prosegue verso la marina di Frigole. Il luogo in cui è avvenuto il danneggiamento, quella che al momento appare una misteriosa intimidazione, è in aperta campagna, dove sorgono soprattutto ville e abitazioni sparse.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Chi ha collocato l’ordigno sarà riuscito a introdursi con relativa facilità, forse semplicemente scavalcando la cancellata o uno dei muri di cinta, e altrettanto facilmente a fuggire agevolato dal buio.    

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica alba, podista viene travolto da un furgone: morto sul colpo

  • Ladri nell’alloggio della caserma, rubata pistola d’ordinanza con caricatore

  • “Vai a casa mia e sposta tutto”. Ma vedono il messaggio e trovano la droga

  • Palpeggia ragazza, inseguito dal padre perde il cellulare. E viene identificato

  • Colpo in testa e via con i soldi: portiere dell’hotel aggredito per rapina

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento