Niente scuse per chi passa col rosso: attivato photored anche in via Giammateo

Tra photored e police cam automobilisti siete avvisati: guai a guidare lungo i viali di Lecce senza rispettare il codice della strada. Dalla mezanotte di oggi è entrato in funzione il dispositivo di rilevamento automatico delle infrazioni a semaforo rosso

Photerd in via Giammateo, incrocio viale Ugo Foscolo

LECCE - Tra photored e police cam automobilisti siete avvisati: guai a guidare lungo i viali di Lecce senza rispettare il codice della strada. Già, siete nel mezzo, c’è poco da fare: da un parte i dispositivi di rilevamento automatico delle infrazioni a semaforo rosso, dall’altra la telecamera attiva nell’auto di pattuglia della polizia locale che consente di rilevare in tempo reale i divieti di sosta sulle corsie preferenziali. Fate un po’ voi.

Dalla mezzanotte di oggi, infatti, la polizia locale ha attivato un altro photored, installato in prossimità del semaforo di via Giammatteo, angolo viale Ugo Foscolo (nella foto). Ma non sarà il solo. Un altro dispositivo di rilevamento, è pronto a registrare infrazioni nelle prossime settimane in via Argento, all’incrocio successivo in direzione della rotatoria piazza del Bastione.

Immagine-174-33Si dirà, un altro modo per fare cassa comunale. Ma non è proprio così. Gli incroci dove la polizia ha deciso di fare installare gli impianti, sono i crocevia in cui, statistiche alla mano, si sono verificati il maggiore numero di incidenti. Come dire, molti automobilisti, passano col rosso.

Simile andazzo era stato riscontrato – sempre sulla base dei dati  di cui dispongono gli uffici del comando di polizia locale - anche tra viale Giovanni Paolo II e via Marinosci, tra viale Rossini e via Merine, tutta una serie di incroci a rischio sinistri stradali; ma da quando, anche da quelle parti, sono attivi i photored si contano meno incidenti. Se pertanto gli impianti portano benefici alla circolazione stradale - meglio fermarsi al rosso che pagare multe salate e decurtazione punti sulla patente di guida -, sarebbe il caso di immaginare l’installazione del photored anche sua viale dell’Università, altra carreggiata cittadina fortemente a rischio.  

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, estorsioni e droga: disarticolato gruppo vicino al clan Tornese

  • Cede il cric durante il cambio della ruota del tir: ferito un meccanico

  • Paura in volo: piccolo aereo sfonda il muretto di un'abitazione

  • Fermati in centro per controllo: dosi di eroina nell'auto, due in manette

  • Positivo a sostanze psicotrope, arrestato giovane che ha investito il belga

  • San Pietro in Lama perde il suo sindaco: stroncato da un infarto Raffaele Quarta

Torna su
LeccePrima è in caricamento