Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca Centro / Piazza Mazzini Giuseppe

Preso ladro seriale con borsa modificata: furti e rapine in tutta la Puglia

Convalidato l'arresto di un georgiano 42enne. La polizia l'ha preso per un furto dentro Coin. Era appena entrato in un altro negozio. Ha alle spalle numerosi precedenti. L'hanno sorpreso più volte anche nelle zone di Bari e Taranto

LECCE – E’ stato convalidato nelle scorse ore l’arresto di Tengizi Beinashvili, 42enne georgiano. L’uomo resta in carcere. Al netto di tutto, ha rubato due confezioni di profumi e due paia di calze, entrambi con brand “Giorgio Armani”, ma va detto che l’uomo, tra furti e rapine, ha già collezionato negli anni una sfilza di precedenti in tutta la Puglia.

Prima di Lecce, infatti, dov’è stato bloccato sabato scorso, aveva già subito arresti a Taranto e Bari. In un caso, era arrivato persino a recarsi presso un centro commerciale per compiere furti, dopo essere evaso dai domiciliari. Insomma, un comportamento da ladro seriale e impenitente, mai emendato nel tempo. Un soggetto che tende a spostarsi in tutta la regione per mettere a segno colpi, specie ai danni delle attività commerciali.

Visto allontanarsi in fretta

Quanto alle fasi dell’arresto, era circa mezzogiorno di sabato quando una volante è stata inviata presso la Coin di piazza Mazzini. Il personale aveva appena notato una persona sospetta rovistare fra gli scaffali e, subito dopo, allontanarsi in tutta fretta. I commessi sono così accorti dell’assenza di calze e confezioni di profumi.

Trovato in un negozio vicino

Grazie alle dettagliate descrizioni, i poliziotti hanno iniziato a cercarlo in tutta la zona del centro. E alla fine, Tengizi Beinashvili è stato rintracciato mentre stava entrando nel negozio di abbigliamento Multibrand di via Cesare Battisti, quindi veramente a breve distanza.

Non è improbabile che si accingesse a rubare qualcos’altro. Ma non c’è stato il tempo. Bloccato  e perquisito, nella borsa a tracolla, modificata con carta stagnola e nastro adesivo per eludere le placche antitaccheggio, c’era la merce rubata presso i magazzini Coin. Sentito il pubblico ministero di turno, Massimiliano Carducci, è stato condotto in carcere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Preso ladro seriale con borsa modificata: furti e rapine in tutta la Puglia

LeccePrima è in caricamento