menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapina in pizzeria in via Leuca: escalation di episodi criminali nella zona

Un soggetto armato di coltello ha assaltato Mister Gastrò. In pochi giorni, nella stessa zona, anche un'auto in fiamme, un tentato furto in parafarmacia e un violento scippo a una donna

LECCE – Una rapina è stata messa a segno questa sera ai danni della pizzeria e rosticceria Mister Gastrò di Lecce, in via Leuca, nel tratto compreso fra le vie Spalato e Sagrado. Mancava circa un’ora alla chiusura del locale, prevista per le 22, quando un uomo ha fatto irruzione all’interno, impugnando un coltello e puntando dritto verso la cassa. Arma in mano, si è fatto consegnare i soldi dalle dipendente che era in quel momento davanti al registratore ed è subito scappato a piedi, facendo perdere le tracce dopo aver svoltato in qualcuna delle vie laterali.

Sul posto si sono dirette le volanti di polizia che hanno avviato le ricerche del soggetto. Tutto è avvenuto nel giro di pochi istanti, per cui le descrizioni sono abbastanza scarne. Ad agire sarebbe stato un soggetto di corporatura snella, piuttosto alto e che aveva al volto una mascherina anti-Covid di colore nero. A parte lo spavento per quanto avvenuto, per fortuna nessuno non vi sono state ulteriori conseguenze. Il bottino dovrebbe ammontare a circa 500 euro.

Gli agenti di polizia hanno perlustrato l’area, piuttosto ampia, che fa capo al rione San Guido e, in quel punto, confina circa 500 metri dal rione Castromediano, ma senza esito. In zona non dovrebbero però mancare le videocamere di sorveglianza di varie attività. Di sicuro, si tratta di un momento poco felice per questo punto del quartiere Leuca.

Ecco cosa accaduto in pochi giorni

Nelle immediate vicinanze, di recente, sono avvenuti diversi episodi criminali, sebbene non necessariamente collegabili fra loro. Il 30 dicembre, in via Cantobelli (parallela di via Leuca), un’auto in fiamme poi, la notte successiva, un tentativo di furto alla parafarmacia San Vito di via Pordenone, che confluisce sempre su via Leuca, quindi, il 3 gennaio, un violento scippo ai danni di una donna, da parte di una coppia di sbandati, in via Corvaglia, nei pressi del parco Tafuro.

Si tratta in tutti i casi di punti molto vicini fra loro, in un quadrante di poche centinaia di metri. Un perimetro entro il quale rientra anche la pizzeria rapinata questa sera. Un assalto avvenuto, in questo caso, prima che chiudesse l’attività di asporto, unica possibile per via delle restrizioni dovute alla pandemia. Ed è stato l'ltimo tassello di una escalation di episodi in pochi gorni che non farà affatto piacere a residenti e commercianti.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento