Armati di pistola rapinano tabaccheria, ma il bottino è magro

E' successo ieri sera, attorno alle 20, in largo Scipione de' Monti. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Lecce Principale. Forse gli stessi soggetti che nei giorni scorsi hanno assalito un Eurospin

LECCE – Una rapina è stata messa a segno ieri sera, attorno alle 20, a Lecce, ai danni della tabaccheria di largo Scipione De’ Monti, nei pressi del mercato di Settelacquare di Lecce. Ad agire, due soggetti, con volti travisati, uno dei quali armato di pistola. Difficile dire se un giocattolo o vera.

Tutto s’è consumato nel giro di pochi istanti. I rapinatori stessi, due soggetti giovani, sono apparsi anche piuttosto impacciati e, alla fine, hanno arraffato soltanto pochi spiccioli fra i soldi contenuti nel registratore di cassa. Entrambi sono subito fuggiti a piedi, ma è possibile che avessero qualche mezzo nelle vicinanze. Tutta la scena è stata immortalata dalle videocamere di sicurezza del locale e le immagini sono ora a disposizione dei carabinieri della stazione di Lecce Principale, intervenuti sul posto per avviare le indagini.

La seconda rapina nella stessa zona

Si tratta della seconda rapina in pochi giorni ai danni di un esercizio commerciale della zona. Il 13 dicembre, infatti, in via Moricino, quindi non molto lontano da dove è avvenuto l’episodio di ieri sera, se n’è verificata una dalle modalità simili al discount Eurospin. Simili perché, anche in quel caso, ad agire sono stati in due, uno dei quali armato di pistola, fuggiti poi in sella a biciclette.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel caso della rapina alla tabaccheria, le videocamere non hanno immortalato il mezzo di fuga, ma non è da escludere che anche in questo caso avessero biciclette, lasciate nelle vicinanze. I due soggetti, magri, uno piuttosto alto, l’altro bassino, sono stati visti allontanarsi a piedi in direzione di via Pitagora. Considerando anche l’area in cui hanno agito, è probabile che si sia trattato degli stessi rapinatori dell’Eurospin.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Violenze durante il sonno, a processo il padre adottivo

  • Finanziamenti con documenti falsi, al terzo tentativo scattano le manette

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento