Sabato, 19 Giugno 2021
Cronaca Rudiae / Via del Ninfeo

In due lo pestano e gli rapinano l'automobile, soldi e telefoni cellulari

Paura ieri sera in via Del Ninfeo. Indaga la polizia, contattata dalla moglie. La vittima è un 50enne ex imprenditore edile. E' stato costretto a farsi medicare in ospedale

Foto di repertorio.

LECCE – L’avrebbero bloccato, proprio nei pressi dell'incrocio semaforico, per poi rapinarlo e andare via forse con due mezzi: quello con cui presumibilmente hanno raggiunto la zona e la sua auto, una vecchia Renault Megane Scénic. Tutto questo, in un punto poco battuto, soprattutto nelle ore serali: fra le vie Codacci Pisanelli e Del Ninfeo, proprio nei pressi delle Cave di Marco Vito, dove si trova anche la sede del Museo Ferroviario. Un'area semiperiferica di Lecce, dove vi sono ancora diverse campagne a dividere caseggiati e condomini e che si ricollega a viale Grassi.

E’ successo nella tarda serata di ieri e la vittima è un uomo di mezza età, già imprenditore edile. Fino a qualche tempo addietro, gestiva una piccola ditta sulla zona di Galatina. L’uomo, a quanto pare, avrebbe anche opposto qualche resistenza ai malviventi, persone che non conoscerebbe, ma che dovrebbero essere locali dall’accento, tanto da essere malmenato, finendo così al pronto soccorso con alcune lesioni.  

Pare che la vittima stesse rientrando verso casa (non abita lontano, in una delle traverse della lunga via San Cesario), quando sarebbero arrivati i due soggetti, i quali l’avrebbero obbligato a fermarsi. E, dopo averlo pestato in quel luogo appartato (il che potrebbe indicare che fossero appostati in attesa), gli hanno sottratto l’autovettura con modi rudi e piuttosto diretti, ma anche due cellulari e i pochi soldi che aveva addosso, circa una cinquantina di euro.

L’uomo ha raggiunto da solo l’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, che da quel punto non dista molto. Da qui ha contattato la moglie che, preoccupata per quanto appena accaduto, ha avvisato la polizia. E dopo il primo intervento degli agenti delle volanti, ora la vicenda è in mano alla squadra mobile, che sta indagando per chiarire molti dettagli in chiaroscuro di questa vicenda.    

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In due lo pestano e gli rapinano l'automobile, soldi e telefoni cellulari

LeccePrima è in caricamento