menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ladri senza cuore rubano furgone dell'Emporio coi panettoni per poveri: ritrovato vuoto

Il mezzo usato dai volontari per la raccolta di cibo trafugato nella notte in via Pappacoda. C'erano ancora doni da distribuire per Natale: rinvneuto dalla polizia di Brindisi

LECCE – Bianco e rosso, pieno di disegni, scritte, numeri di telefono di riferimento su fiancate, cofano e parte posteriore. Non poteva certo passare inosservato e, nel pomeriggio, è stato fortunatamente ritrovato. Qualcuno ha rubato inizialmente quel furgone che l’Emporio della solidarietà di Lecce, fondato nel 2009 da volontari della Comunità Emmanuel per sostenere le famiglie meno abbienti, utilizza per la raccolta di merce. Cibo, soprattutto. Facendo il giro dei supermercati e, in questo periodo, anche e soprattutto delle scuole. Tanti i doni elargiti dagli studenti degli istituti salentini.

Il furto è stato consumato fra la notte appena trascorsa e l’alba. Il furgone era parcheggiato in via Luigi Pappacoda, traversa di via Taranto, nei pressi dei magazzini “Del Coco”. E per fortuna dentro non c’erano molte derrate alimentari. In questi giorni ne sono passate davvero tante, ma il grosso era stato già scaricato. Purtroppo, però, non era nemmeno del tutto vuoto. C’erano ancora una cinquantina di panettoni che i volontari avrebbero distribuito nelle prossime ore, in occasione di Natale, casa per casa, alle persone più anziane e alle famiglie con particolari difficoltà a muoversi per raggiungere la sede dell’Emporio. Purtroppo, dono sfumato. I panettoni hanno preso il largo con tutto il furgone, un Peugeot Boxer, che peraltro era il frutto della donazione da parte della Fondazione Prosolidar Onlus.

79894612_1493665017455520_7695089236894023680_o-2

E’ probabile che i ladri sperassero di trovare all’interno molta più merce. Di sicuro, hanno corso un forte rischio, perché, se il furto fosse stato scoperto subito e le ricerche diramate nei minuti successivi, sarebbe stato davvero difficile riuscire a farla franca senza farsi notare. La denuncia è stata presentata questa mattina presso la stazione dei carabinieri di Santa Rosa. L’Emporio della solidarietà ha lanciato un appello tramite la propria pagina Facebook, chiedendo aiuto ai cittadini, in caso di avvistamento.

Nel pomeriggio una magra consolazione

Il furgone, dopo diverse ore, è stato fortunatamente rinvenuto. Sono stati gli agenti della sezione volanti della questura di Brindisi a contattare il responsabile dell'Emporio della solidarietà, per comunicargli il ritrovamento. È stato immediatamente invitato a recarsi presso gli uffici della Polizia di Stato della città adriatica, per riappropriarsi del furgone. All'interno non viè più nulla, ma il malcapitato spera che quantomeno i malviventi non gli abbiano arrecato danni. In serata, dunque, il furgone farà rientro a Lecce.  

La piaga dei furti di autovetture

Quella dei furti di veicoli è una piaga fra le più diffuse, in provincia di Lecce. Basti pensare che solo domenica scorsa sono state rubate tre autovetture, due nei pressi dello stadio di “Via del Mare” durante la gara (fatto già accaduto in altre circostanze), ovvero una Lancia Delta e una Lancia Y, e, un’altra, un’Alfa Romeo Giulietta, in via Vespasiano, alle spalle del Grand Hotel Tiziano. Danni notevoli per le vittime, come sempre. Ma, rubare il furgone di un’associazione di volontariato, per giunta pieno di panettoni per i poveri, non è solo un danno per tanti: è un gesto assolutamente spregevole.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento