Cronaca Via delle Anime

Ma l'ondata di scippi non vuole fermarsi: ancora una donna vittima in città

E' successo in piazza San Giovanni Battista. La donna, di mezza età, non è rimasta ferita, ma ha dovuto mollare la presa. Il rapinatore s'è dileguato in direzione del binario ferroviario. Le volanti di polizia a caccia dell'ennesimo scooter. Forse esiste una vera e propria banda specializzata

Piazzetta San Giovanni Battista.

LECCE – La polizia sta indagando in queste ore su persone sospettate di perpetrare scippi in città (ben due inseguimenti ieri notte, in un caso il sospetto su un soggetto è forte), ma intanto il fenomeno non accenna a fermarsi. Tanto che anche nel pomeriggio di oggi, intorno alle 18, un’altra vittima ne ha fatto le spese.

Una donna di mezza età è stata aggredita mentre si trovava in piazza San Giovanni Battisti, nel rione San Pio, non lontano da un’edicola di giornali. La donna, visibilmente sotto choc, ha chiesto aiuto ed è subito stata chiamata la polizia. Le volanti sono arrivate sul posto in pochi istanti, ma del malvivente non c’era ovviamente più alcuna traccia. Le ricerche del fuggitivo sono state estese in tutta la zona del quartiere Rudiae-Ferrovia fino a sera inoltrara, ma senza esiti particolari. 

Questa volta la vittima non è rimasta ferita, per fortuna, come in altre circostanze, ma per la donna lo spavento è stato immenso. A stento ha visto arrivare l’individuo, che le ha strappato la borsa con soldi, effetti personali e cellulare, e s’è dileguato proseguendo dritto per via Paolo Colaci, in direzione, quindi, dei binari ferroviari. Da lì non può che aver preso via Gargiulo, strada chiusa da un lato e, aver fatto una sorta di girotondo imboccando a via Sarno, per ritornare verso il centro. Pochi i dettagli in mano agli agenti.

Casco in testa più a coprire le fattezze che a ripararsi da qualche caduta, lo scooter, a differenza di altre circostanze, non sarebbe di colore scuro e questo lascia ipotizzare che, semmai esista una sorta di banda composta di più elementi che si alternano sulla scena, a volte cooperando, in altre occasioni agendo da soli, questa possa disporre di un vero e proprio parco mezzi, provento di furti, e di qualche nascondiglio in cui lasciarli e riprenderli al momento dell’azione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ma l'ondata di scippi non vuole fermarsi: ancora una donna vittima in città

LeccePrima è in caricamento