menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio.

Foto di repertorio.

Nuovo scippo nel quartiere Leuca, ma il malvivente molla zaino con carte e soldi

È successo ieri sera. Vittima, una donna romana in visita a Lecce. Gli agenti di polizia delle volanti hanno recuperato tutto, ma l'autore è riuscito a scappare

LECCE – Dire che è stata fortunata, è poco. Perché dopo aver subito lo scippo, la polizia ha recuperato il suo zaino. E dentro c’era ancora tutto, compresi carte di credito, documenti, il cellulare e una bella somma in denaro contante, 310 euro. Insomma, al di là dello spavento iniziale, nessuna conseguenza per la vittima dell’episodio, consumatosi ieri sera, intorno alle 20,30, in via Leuca. Nemmeno fisica. Perché, a differenza di quanto avvenuto nelle vicinanze la sera del 3 gennaio scorso, questa volta non ci sono state cadute per terra e necessità di chiamate al 118.

A subire un furto con strappo è stata una donna di 52 anni, romana, momentaneamente in visita a Lecce e ospite di un bed and breakfast non lontano dalla zona dove si è verificato l’episodio. E, dunque, ieri sera, la donna stava percorrendo via Leuca, quando, all’improvviso – come raccontato agli agenti di polizia delle volanti, arrivati poco dopo -, è stata sorpresa alle spalle da un uomo, descritto come non particolarmente alto, con abiti scuri. Il malvivente è riuscito a strapparle di dosso uno zaino, con dentro documenti, smartphone, denaro, carte, per poi subito fuggire nei paraggi.

La vittima è riuscita a dare l’allarme e in breve, sul posto, sono arrivate le volanti di polizia. Gli agenti giunti in via Leuca hanno iniziato subito a perlustrare i dintorni e proprio nelle vicinanze, a poche decine di metri dal luogo dello scippo, hanno trovato per terra lo zaino. Era in via Giovanni Camillo Palma, una parallela interna. Dentro, come detto, c’era ancora tutto. Cosa sia accaduto, non è chiaro. Forse lo scippatore ha incrociato qualche altro passante e ha temuto potesse essere segnalato o magari ha sentito le sirene e intravisto gli agenti in zona. Tant’è, sembra che sia stato costretto a liberarsi subito dello zaino, senza avere il tempo di rovistare all’interno. Ora, bisognerà scoprire se il soggetto abbia percorso zone dove vi siano telecamere di sicurezza per sperare di svelarne l’identità.

Questa volta, dunque, tutto s’è concluso relativamente bene, anche se gli episodi di microcriminalità, in questa fetta del quartiere Leuca, di recente sono stati diversi. Oltre a un altro scippo, piuttosto violento, commesso da una coppia di giovani in via Corvaglia, con la vittima rimasta ferita, anche una rapina a una pizzeria di via Leuca, un’auto in fiamme in via Cantobelli e un tentativo di furto a una parafarmacia di via Pordenone. Tutto nell'arco di poco più di due settimane. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento