Cronaca

Lecce si trasforma in circuito di F1: ai semafori spuntano i pit stop

Sorpresa stamane per alcuni fortunati automobilisti: come in Formula 1, il semaforo diventa un box con tanto di meccanici

LECCE - Immaginate di essere in auto in una classica giornata lavorativa a Lecce. Il pensiero fisso è al mare del Salento e all’estate appena trascorsa, ma purtroppo il traffico, le rotatorie e i clacson sono quelli dell’autunno che sta arrivando. Immaginate però che, proprio ad uno di quei semafori considerati “eterni” a causa della lunghezza infinita del rosso, spunti a sorpresa un team di meccanici pronto a servirvi e riverirvi. Un sorriso, tanto per cominciare, poi un’approfondita pulizia dei fari e del lunotto anteriore e nel frattempo anche una controllatina alla pressione delle gomme. Giusto il tempo del rosso del semaforo, poi la paletta del meccanico di fronte si gira dal rosso “Stop” al verde “Go!” ed ecco che si può ripartire, divertiti, rinfrancati e senza aver intralciato il traffico.

E’ quello che è successo ad alcuni ignari automobilisti leccesi stamattina, all’altezza dell’incrocio tra via Vecchia Frigole e viale Leopardi, vero e proprio incubo per i guidatori del capoluogo salentino a causa della densità di veicoli – specialmente all’ora di punta – e dell’interminabile attesa del verde.

Stavolta, però, non c’è stato tempo di annoiarsi grazie a questo improvvisato team di Formula 1 “sguinzagliato” per la città da Pezzuto Automotive (gruppo che comprende i concessionari Sportauto Peugeot, FordStore MPM e Pezzuto Group Volskwagen e Audi) che, sbucando da dietro le auto in sosta, in una mattinata di settembre ha regalato a qualche lavoratore un po’ di buon umore. 

Guarda il video: tutte le reazioni

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lecce si trasforma in circuito di F1: ai semafori spuntano i pit stop

LeccePrima è in caricamento