Domenica, 1 Agosto 2021
Cronaca

Cocaina nello sgabuzzino e 152 chili di materiale esplodente: coppia arrestata

Nei guai un 32enne e una 29enne, fermati dai carabinieri durante un servizio mirato. Trovati 86 petardi AK47 e altri 46 di fattura artigianale

LECCE – Più della cocaina, forse, rilevante è stato il ritrovamento di ben 152 chilogrammi di materiale pirotecnico di quarta categoria, fatto, quest’ultimo, che deve essere parso inatteso agli stessi investigatori. Ed è anche e soprattutto per tale motivo che una coppia leccese è finita in arresto. Si tratta di Michael Greco, 32enne, e di Jolanda Francesca Portulano, 29enne, che sono stati fermati ieri dai carabinieri della Sezione radiomobile del capoluogo nel corso di un servizio mirato antidroga.

I militari hanno bloccato Greco poco dopo essere uscito da casa, mentre stava percorrendo via Alessandro Manzoni, nel rione Santa Rosa, a bordo di un monopattino. Perquisito sul momento, non aveva nulla addosso, ma i carabinieri non si sono limitati a questo. Avendo in qualche modo il sospetto che vi potesse essere qualcosa in casa, hanno deciso di procedere con un’ispezione anche negli ambienti domestici. E lì, una volta entrati, c’era la compagna dell’uomo.

Prima di iniziare eventualmente a mettere tutto a soqquadro, i carabinieri hanno chiesto se avessero qualcosa di illecito celato da qualche parte. La reticenza iniziale, tradita dal nervosismo, alla fine s’è sciolta e così hanno consegnato spontaneamente due involucri contenenti cocaina. Erano nascosti in un borsello custodito in uno stanzino. In tutto, 28,7 grammi di stupefacente in due pietre.

Ma non è tutto. La sorpresa più grande i militari l’hanno avuta andando a guardare dentro un ripostiglio del giardino. Ebbene, lì c’erano diverse scatole di cartone contenenti 152 chili di materiale esplodente, fra cui 86 petardi AK47 e altri 46 di fattura artigianale, senza etichetta. Condotti in caserma, i due sono stati dichiarati in arresto e sottoposti ai domiciliari, come stabilito dal pubblico ministero di turno, Maria Vallefuoco. La coppia è difesa dall’avvocato Luigi Rella.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cocaina nello sgabuzzino e 152 chili di materiale esplodente: coppia arrestata

LeccePrima è in caricamento