Cronaca Leuca

Perquisizione in una casa, trovati hashish e marijuana: denunciato operaio

I carabinieri della Sezione radiomobile hanno sequestrato in tutto quasi 180 grammi di sostanze. Il controllo nel quartiere Leuca

LECCE – Nonostante incensurato, i carabinieri della Sezione radiomobile di Lecce avevano da tempo il sentore che in quella casa circolassero stupefacenti. Per questo, nei giorni scorsi, si è deciso di procedere a un accertamento nell’abitazione di D.D.G, un operaio di 42 anni. Ed è così che è stato accertato quanto ipotizzato: alla fine, hashish e marijuana sono spuntate fuori, e per l’uomo, di lì a poco, sarebbe scattata una denuncia per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il fatto risale a venerdì e il controllo è stato effettuato nel quartiere Leuca del capoluogo. I carabinieri hanno svolto una perquisizione diretta nell’appartamento in cui l’uomo abita da solo. E non hanno dovuto nemmeno faticare più di tanto per scovare ciò che cercavano. Era tutto in bella mostra, nel soggiorno. Per la precisione, sopra una mensola.

Lì c’erano sette pezzi di hashish, per un totale di 172 grammi, più un paio di involucri contenenti marijuana, per altri 7,5 grammi. Sotto sequestro sono finiti anche due coltellini e una forbice, tutti ancora intrisi di sostanza. Condotto in caserma e sentito il pubblico ministero di turno, è scattata la denuncia a piede libero e il 42enne è stato rilasciato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perquisizione in una casa, trovati hashish e marijuana: denunciato operaio

LeccePrima è in caricamento