Cronaca Stadio / Piazza Palio

Studente dello scientifico minacciato con coltello e rapinato dello scooter

È successo questa mattina nei presi del "Banzi Bazoli" di piazza Palio, a Lecce. Le indagini affidate alla polizia. Si cerca un uomo brizzolato, con giubbotto nero, apparentemente di mezza età

LECCE – Un inizio di mattinata davvero inatteso per uno studente del liceo scientifico “Banzi Bazoli” di Lecce. Una vicenda che, suo malgrado, ricorderà a lungo, visto che s’è ritrovato nell’arco di pochi minuti sotto la minaccia di un coltello e senza più lo scooter. Era appena arrivato nei pressi del parcheggio dell’istituto scolastico, quando si è avvicinato a lui un soggetto che, impugnando l’arma, sembra che non sia andato per il sottile: pretendeva che gli consegnasse il ciclomotore.

Tutto è avvenuto intorno alle 8,30 di questa mattina in piazza Palio. Quell’uomo sarebbe sbucato all’improvviso, senza nemmeno coprirsi il volto. Capelli brizzolati, un giubbotto nero, sulla cinquantina d’anni – questa la sommaria descrizione fornita -, all’improvviso ha estratto il coltello e intimidito il malcapitato, un ragazzo di 18 anni compiuti da poco, strattonato e costretto a mollargli  il suo scooter Honda SH 125 nero. Messosi così alla guida, il soggetto se l’è svignata a tutto gas.

Il giovane, a quel punto, ha contattato la centrale operativa del 112 e sul posto, per competenza di zona, sono intervenute una voolante di polizia e poco dopo la squadra mobile per le indagini. Sono state, ovviamente, diramate ricerche via radio, segnalando targa e modello del veicolo a due ruote, ma né altri mezzi della questura già sul territorio per pattugliamenti, né dei carabinieri della compagnia lo hanno individuato. È possibile che, subito dopo la rapina, il misterioso malvivente abbia nascosto lo scooter in qualche garage.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Studente dello scientifico minacciato con coltello e rapinato dello scooter
LeccePrima è in caricamento