Cronaca

Operazione "Speed drug", prosciolti in tredici fra gli imputati del secondo filone

L’udienza preliminare scaturita nell’ambito del blitz della squadra mobile che ha portato in carcere quarantadue persone nel marzo del 2013, con un seguito di ventiquattro nuovi avvisi di garanzia nelle settimane successive. Erano i soggetti coinvolti che non avevano chiesto riti alternativi

LECCE – Si è chiusa con tredici proscioglimenti l’udienza preliminare scaturita nell’ambito della cosiddetta operazione “Speed drug” che, all’alba del 19 marzo scorso, portò all’arresto di quarantadue persone da parte della squadra mobile di Lecce.

Furono ventiquattro le nuove informazioni di garanzia emesse dalla Direzione distrettuale antimafia di Lecce a carico di persone ritenute presunte appartenenti a un’associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti e che fecero seguito i già citati arresti, riguardanti i personaggi ritenuti di spicco. 

Oggi il gup Alcide Maritati ha dunque prosciolto gli imputati che non avevano chiesto alcun rito alternativo. Si tratta di figure marginali nell’ambito dell’inchiesta, per cui già il Tribunale del Riesame (nella maggior parte dei casi) aveva anullato l’ordinanza di custodia cautelare in carcere.

In particolare, hanno chiuso i conti con la giustizia: Antonio Palamà, 47 anni, di Cutrofiano; Daniele Palamà, 34, residente sempre a Cutrofiano; Giordano Epifani, 38, di Cutrofiano; Francesco Spineto, 47enen leccese; Elvis Basi, 29, di origini albanesi e residente a Lecce; Antonello Cagnazzo, 50enne, di Cutrofiano; Stefano Calamaio, 35, di Galatone; Donato De Donatis, 53 anni, di Cutrofiano; Salvatore Moris Grisolini, 38, di Cutrofiano; Gianluca Polimeno, 34, di Cutrofiano; Massimo Ruberto, 45, di Galatone; Luigi Saracino, 45enne, di Cutrofiano; e Luigi Palermo, 52, di Cutrofiano.

Tra gli avvocati Francesco Calabro, Benedetto Scippa, Andrea Starace, Ubaldo Macrì, Francesco Maggiore, Loredana Pasca, Carlo Sariconi, Sergio Luceri, Giuseppe De Luca, Laura Serafino e Luigi Piccinni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione "Speed drug", prosciolti in tredici fra gli imputati del secondo filone

LeccePrima è in caricamento