Cronaca Mazzini / Via Monte San Michele

Volo dal quinto piano, muore 23enne. Tragedia dopo una lite con la convivente

È successo nella notte nel pieno centro di Lecce. Sul posto volante di polizia e ambulanza del 118. Il ragazzo era ancora vivo all'arrivo dei soccorsi, ma spirato nell'arco di pochi minuti

LECCE – Un volo dal quinto piano di un palazzo, la chiamata disperata ai soccorsi, la corsa a sirene spiegate verso l’ospedale dopo aver tentato di rianimarlo. Tutto inutile. Dopo un impatto al suolo da quell’altezza, era già quasi incredibile che all’arrivo dell’ambulanza del 118 quel giovane respirasse ancora. Ma davvero troppo forti erano stati i traumi subiti. E così, nell’arco di pochi minuti, un 23enne ha esalato l’ultimo respiro.

La tragedia s’è consumata alle prime ore di oggi, sabato 17 giugno, nel pieno centro di Lecce. Era circa l’una e mezza di notte quando in via Monte San Michele, a poche decine di metri da piazza Mazzini, alcuni residenti della zona hanno sentito un violento tonfo. E sembra che poco prima si fossero udite anche urla di una coppia, alle prese con un’accesa lite. Sul posto è intervenuta una volante di polizia. In breve si sono ricostruite le prime fasi della tragedia, poi, più avanti nelle ore, vi sono stati ulteriori approfondimenti.

Il 23enne, residente in un altro comune della provincia, e la sua convivente, una ragazza di 22 anni originaria della Campania (entrambi domiciliati nel capoluogo salentino) la sera precedente erano usciti in città come tanti altri giovani per svagarsi, nel week-end appena iniziato. Tuttavia, qualcosa sarebbe andato storto e la coppia, già all’interno di un bar, avrebbe iniziato a discutere in maniera piuttosto animata. Poi, al rientro, nel cuore della notte, la tragedia. I contrasti fra i due sarebbero arrivati all’apice, fino all’insano gesto. Il 23enne si sarebbe affacciato a una finestra, lasciandosi cadere nel vuoto.

Le motivazioni all’origine potrebbero essere derivanti da problemi legati a una tossicodipendenza. Tanto che il ragazzo era stato anche seguito presso una comunità. La lite, stando a quanto ricostruito al momento dagli investigatori, sarebbe scaturita proprio dal fatto che lui avrebbe voluto uscire di nuovo di casa, in cerca di stupefacenti, trovando ostacolo in questo proposito proprio nella convivente. Una dolorosa e delicata vicenda, per la quale si omettono altri particolari, a partire dai comuni di residenza precisi dei due protagonisti.     

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volo dal quinto piano, muore 23enne. Tragedia dopo una lite con la convivente
LeccePrima è in caricamento