rotate-mobile
Cronaca Mazzini / Via San Francesco D'Assisi

Svaligiato l’appartamento in pieno centro dell’ex presidente del Lecce Savino Tesoro

Il furto ai danni dell'imprenditore originario di Spinazzola è stato consumato in via San Francesco d'Assisi, nel capoluogo salentino. Si tratta dello stesso immobile dove abita anche Saverio Sticchi Damiani. Sul posto volante e scientifica. Portati via numerosi gioielli

LECCE – Colpo grosso dei ladri nel pieno centro di Lecce. La scoperta è avvenuta nel primo pomeriggio di ieri, ma non si sa con esattezza quando i malviventi abbiano agito, dato che l’appartamento in questione non è vissuto in maniera abituale. Sta di fatto che malviventi “professionisti”, in grado di aprire un portone blindato senza nemmeno forzarlo, sono riusciti a penetrare nell’appartamento dell’ex presidente del club giallorosso, Savino Tesoro, fuggendo con un bottino piuttosto corposo. Il valore preciso è ancora da quantificare.

L’appartamento in questione si trova in via San Francesco d’Assisi, proprio di fronte alla Villa comunale. Curiosamente, sorge nello stesso palazzo dove abita anche l’attuale presidente dell’Unione sportiva Lecce, Saverio Sticchi Damiani, edificio già passato alle cronache, purtroppo, per il vile atto dell’estate scorsa. Era sempre luglio quando sul portone fu appesa una testa di maiale mozzata (una seconda fu rinvenuta presso studio professionale di avvocati della famiglia del presidente) con tanto di biglietto intimidatorio. Macabro “avvertimento” sul quale sono ancora in corso indagini della Digos. 

Savino Tesoro

La presenza di una volante e della polizia scientifica, chiamata per i rilievi, non è certo passata inosservata a quanti stavano passeggiando in centro, tanto che si è temuto qualche nuovo episodio ai danni di Sticchi Damiani che proprio ieri ha raggiunto la squadra nel ritiro di Folgaria. In realtà, solo una coincidenza, visto che questa volta nel mirino dei malviventi è finito Tesoro, cioè proprio colui che nel 2015 cedette la proprietà al gruppo di imprenditori che si radunò attorno all’iniziativa promossa da Sticchi Damiani per continuare a dare un futuro alla società sportiva.

La polizia, nel corso del sopralluogo, ha rilevato il fatto che la porta blindata non avesse mandate (saranno state usate chiavi universali?), mentre, per quanto riguarda il bottino, è stato composto prevalentemente da gioielli, portati via in numero considerevole. E, considerando che nell’abitazione vi era stato qualcuno, l’ultima volta, la mattina di sabato 22 luglio, si evince come il furto sia stato consumato in un lasso temporale piuttosto ampio, considerando tutto il week-end, e senza che nessuno si sia accorto di nulla. Nell’appartamento, inoltre, non vi sono telecamere, per questo motivo gli agenti hanno iniziato, ieri pomeriggio, a consultare anche alcuni esercenti della zona, per capire se le loro attività ne siano dotate. Le indagini, ora, passano in mano alla squadra mobile. 

Attivo nello sport e nel siderurgico

Savino Tesoro subentrò con il figlio Antonio alla famiglia Semeraro nella gestione dell’Unione sportiva Lecce nel 2012. Il Lecce era in serie C, per tre stagioni furono costruite formazioni con l’obiettivo di centrare la serie B, senza riuscirvi. E dopo una serie di vicissitudini, si arrivò all’addio. Imprenditore originario di Spinazzola (comune oggi nella provincia di Barletta-Andria-Trani), diverse sono le attività gestite da Tesoro in Italia (specie in Lombardia) e in Bosnia. Gli interessi principali vertono sul settore siderurgico.

20230724_173122

Al Salento è rimasto legato, nonostante l’esperienza non proprio felice alle redini del club giallorosso, tanto da disporre anche di una villetta a Torre Lapillo, dove trascorre con la famiglia le vacanze estive, oltre ad aver mantenuto l’abitazione nel capoluogo, che frequenta appena può, considerando che è spesso in viaggio per lavoro. E visto come tutto sia andato liscio per coloro che hanno effettuato l’incursione, è possibile che fossero bene al corrente di movimenti e abitudini della famiglia Tesoro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Svaligiato l’appartamento in pieno centro dell’ex presidente del Lecce Savino Tesoro

LeccePrima è in caricamento