menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lecce, scorcio di via Parini.

Lecce, scorcio di via Parini.

Tenta di rubare una bicicletta in un cortile, colluttazione: ingegnere ferito

Momenti di forte tensione ieri sera, a Lecce, in via Parini. Denunciato dalla polizia un 38enne scoperto in azione dalle vittime

LECCE – Tenta di rubare una bicicletta, viene scoperto e scoppia una colluttazione, in cui un ingegnere 58enne riporta le conseguenze peggiori, lesioni per una quindicina di giorni di prognosi. È successo nel tardo pomeriggio di ieri in uno stabile di via Parini, nel centro di Lecce.

Qui, L.R., 38enne, noto alle forze dell’ordine, poco prima delle 19, si sarebbe intrufolato nel cortile di uno stabile. Pare avesse adocchiato una bicicletta fiammante e non volesse lasciarsela sfuggire come “preda”. Peccato per lui che, proprio mentre si era messo all’opera per portarla via, sia comparso un parente dell’ingegnere, 31enne. Accortosi dei movimenti sospetti, l’ha sorpreso in atto.

Il 38enne, però, non si sarebbe allontanato subito, tanto che prima che arrivasse una volante sul posto, sarebbe scoppiata anche una colluttazione. Nel frattempo, fra l’altro, anche il proprietario della bicicletta è intervenuto e la tensione è salita alle stelle. Tutti hanno riportato alcune ferite, le più gravi, come detto, proprio per il professionista.

Oltre alla polizia, quindi, in via Parini è arrivata anche un’ambulanza del 118. L.R. è stato portato in questura e qui denunciato a piede libero per tentato furto aggravato. Sul posto, per i rilievi, anche la polizia scientifica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento