Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca Monteroni di Lecce

"Legalità e senso civico alla base dei partiti"

Manifesti politici verso le primarie per la scelta del candidato sindaco a Monteroni. Ma l'Udc invita i partiti del centro sinistra a non affiggere i manifesti fuori dalle plance comunali

"Legalità e senso civico alla base dell'agire dei partiti politici". E' quel che si auspica la segretaria cittadina dell'Udc di Monteroni Anna Pecora, che interviene "esternamente in quanto partito in forza nel centro-destra" - tiene a precisare - nel dibattito sulle elezioni primarie che presumibilmente si terranno a Monteroni dal centrosinistra". Scopo della segretaria cittadina, in previsione della lunga campagna elettorale che si concluderà con le amministrative di primavera, è "ricordare che i tutti partiti politici, deputati alla formazione della futura classe dirigente, dovrebbero porre maggiore attenzione e cercare di rispettare maggiormente il senso civico e di civiltà che purtroppo sembrerebbero essersi dissolti".

Cosa è successo? Manifesti dei partiti dell'area di centro sinistra fatti affiggere fuori dalle plance. Ed infatti: "Il riferimento è ai manifesti apparsi in questi ultimi mesi e fatti affiggere sistematicamente fuori dagli appositi spazi di affissione - scrive Anna Pecora - e che hanno inevitabilmente imbrattato tutte le colonnine Telecom tanto nel Centro, emblematico è il manifesto attaccato in piazza Falconieri, quanto nelle periferie, conferendo decisamente una immagine poco dignitosa alla nostra Monteroni". Il riferimento è al Partito democratico, ai manifesti dell'Udeur che annunciavano le elezioni primarie e quelli dell'Italia dei Valori.

"L'invito - conclude - è al rispetto, da parte di tutti, soprattutto da parte dei partiti, delle regole, della correttezza e della legalità al fine di dare maggiore slancio, ma anche una migliore immagine e decoro alla nostra cittadina".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Legalità e senso civico alla base dei partiti"

LeccePrima è in caricamento