Cronaca Copertino

Pestano un 35enne per sottrargli l’auto: in ospedale con fratture al volto

Un uomo di Leverano, all’alba del 20 marzo scorso, aggredito in campagna, al confine con Copertino

Foto di repertorio.

COPERTINO - Sono in corso le indagini per fare chiarezza su un violento episodio avvenuto la scorsa settimana, alla periferia di Copertino. Un 35enne di Leverano, incensurato e disoccupato, è stato infatti pestato da ignoti, all’alba del 20 marzo. Intorno alle 5 del mattino, infatti, il malcapitato si stava recando in campagna, al confine con Copertino, per una giornata di lavoro, una prestazione saltuaria di piccoli interventi di giardinaggio.

È stato però bloccato da alcuni individui, al momento non identificati i quali, scesi da una utilitaria, hanno preteso di portargli via la vettura. Per essere più convincenti, i malviventi hanno sferrato un pugno sul volto del 35enne, provocandogli lesioni alla mandibola e alla mascella. Sono poi fuggiti col mezzo e il malcapitato, superato lo shock iniziale, è riuscito a rivolgersi al numero di pronto intervento.

Sul posto, i carabinieri di Copertino, guidati dal tenente Salvatore Giannuzzi e i colleghi della sezione radiomobile della compagnia di Gallipoli. Soccorso dagli operatori del 118, il ferito è stato dapprima medicato presso il pronto soccorso dell’ospedale “San Giuseppe da Copertino” dell’omonima cittadina, per poi essere trasferito presso il Centro di Chirurgia maxillo facciale e Odonstomatologia del “Francesco Miulli” di Acquaviva delle Fonti, nel Barese. Fortunatamente non ha subito conseguenze irreversibili.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pestano un 35enne per sottrargli l’auto: in ospedale con fratture al volto

LeccePrima è in caricamento