rotate-mobile
Lunedì, 28 Novembre 2022
Cronaca Castrignano del Capo

Veliero con migranti abbordato al largo delle coste di Leuca

Un pattugliatore della reparto operativo aeronavale della guardia di finanza ha scoperto il natante in navigazione verso le coste salentine. A bordo stipati in ottantuno. La maggior parte sono egiziani. Minorenni trenta fra i trasportati

SANTA MARIA DI LEUCA – Viaggiavano su una barca a vela dal nome decisamente evocativo, Freedom. Si cercano coloro i quali sono starti pagati da una delle varie organizzazioni che si occupano dei traffici di vite umane.

69fdd6ff-660f-4d9d-99af-07c43bd2a1c4-2

L’avvistamento dell’imbarcazione è avvenuto intorno all’una di notte. Era in navigazione verso le coste di Santa Maria di Leuca. Un pattugliatore del Reparto operativo aeronavale l’ha abbordata, per poi scortarla verso il porto. Circa un’ora dopo, l’arrivo. Sul molo c’erano ad attenderli gli operatori della Croce rossa italiana, per il primo soccorso. Stipati a bordo erano in ben ottantuno.  Fra loro, trenta ragazzi non ancora maggiorenni. I più, egiziani, ben sessantaquattro. E poi, dieci siriani, un palestinese, due kirghisi, due iracheni, un turco e un iraniano.

32530312-2dd0-4cd9-bd50-c4e373f1c216-2

Dopo le prime visite – erano tutti in discrete condizioni -, sono stati trasferiti presso il centro di prima accoglienza “Don Tonino Bello” di Otranto. Gli ulteriori accertamenti sono ora di competenza del pool interforze istituito dalla Procura di Lecce. Si tratta del secondo sbarco di una certe entità in pochi giorni, dopo quello avvenuto il 2 agosto a Porto Selvaggio, quando sono stati soccorsi in ben 129

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Veliero con migranti abbordato al largo delle coste di Leuca

LeccePrima è in caricamento