menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Precipita da 7 metri nel cortile sottostante: uomo 60enne muore sul colpo

La tragedia s'è consumata nel centro storico di Leverano. Sul posto il 118 e i carabinieri. L'ipotesi è che sia stato un suicidio

LEVERANO – Tragedia a Leverano, dove un uomo di 60 anni del posto è precipitato dalla sommità del terrazzo della sua abitazione, morendo in pochi istanti. Il drammatico episodio è avvenuto intorno alle 15 di oggi fra Borgo Gorgoni, una stradina nel cuore del centro storico della Città dei Fiori, e via Don Bosco, che la incrocia. All’arrivo dei soccorsi per l’uomo non c’era davvero nulla da fare, perché, caduto da almeno 7 metri d’altezza, lo schianto al suolo s’è rivelato fatale, spirando praticamente sul colpo.

Sul posto, avvisati dal vicinato, sono arrivati gli operatori del 118 con ambulanza e automedica e i carabinieri della stazione locale per gli accertamenti. Il corpo è stato rinvenuto sul selciato di un cortile all’interno di una proprietà privata, al momento disabitata e i sanitari non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del 60enne. L’ipotesi su cui si propende è che si possa essersi trattato di un gesto messo in atto volontariamente, più che di un incidente. L’uomo, che in passato aveva vissuto in Germania, abitava da solo. Era divorziato e aveva due figli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento