Rapinatori scatenati: due assalti a distributori nel giro di pochi minuti

Prima l'Agip di Leverano, poi quello di Boncore. In entrambi i casi è stata avvistata una Nissan Micra scura. Caccia all'uomo dei carabinieri in tutta la zona

Il distributore di Boncore. Sotto, quello di Leverano, con i carabinieri (immagini di Antonio Quarta).

LEVERANO – Rapinatori scatenati fra Leverano e l’area di Porto Cesareo. E’ caccia all’uomo in tutta la zona per via di due assalti in rapida successione ad altrettanti distributori di carburanti. Tutto è avvenuto a partire dalle 12,10 e ogni elemento indica che si debba trattare degli stessi soggetti. In entrambi i casi, infatti,  è stata avvistata una Nissan Micra di colore scuro, probabilmente blu. Anche le modalità sono simili: due soggetti, con i volti coperti da passamontagna, uno dei quali armato di pistola.

Primo assalto a Leverano

Il primo episodio è avvenuto a Leverano. Qui, i due malviventi sono entrati nell’area di servizio Agip sulla via per Copertino, una decina di minuti dopo mezzogiorno. Manifestando subito le loro intenzioni. Sotto minaccia di una pistola, si sono fatti consegnare l’incasso dall’operaio al lavoro in quel momento (circa 500 euro), poi sono di nuovo saltati a bordo dell’auto e sono fuggiti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secodo assalto a Boncore

L’auto è stata vista allontanarsi in direzione di Copertino. Tuttavia, visto quanto avvenuto poco dopo, a un certo punto potrebbero aver svoltato, indirizzandosi verso la litoranea, per poi superare Porto Cesareo e marine, arrivare nell’area di servizio anche Gpl di un altro distributore Agip, sulla strada provinciale 359 Nardò-Avetrana, all'altezza di Boncore e aver deciso di arrotondare il bottino con un nuovo colpo (bottino da quantificare), consumato il quale hanno fatto perdere definitivamente le tracce.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Caccia all'uomo dei carabinieri

Presso l’Agip sono arrivati i carabinieri della stazione di Leverano, che hanno ascoltato le testimonianze e acquisito i filmati di videosorveglianza dell’area, nella speranza che forniscano indicazioni utili. Presso il secondo Agip, invece, l’intervento è stato dei carabinieri della stazione di Porto Cesareo. Anche in questo caso sono stati acquisiti i filmati. Sulle tracce della coppia di malviventi si sono messi i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile di Campi Salentina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Coronavirus: 50 nuovi in Puglia, 6 in provincia di Lecce. E un positivo al voto a Nardò

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento